Tut­ti noi per­ce­pia­mo i ri­fu­gia­ti co­me en­ti­tà astrat­te. Sen­tia­mo dei lo­ro lun­ghi tra­git­ti, de­gli sbar­chi, ma non pen­sia­mo che l’ar­ri­vo in Ita­lia è so­lo l’ini­zio di un se­con­do viag­gio

Corriere della Sera - Io Donna - - Note D’impegno -

nul­la a noi. Quin­di mi chie­do che sen­so ab­bia con­ti­nua­re con il ter­ro­ri­smo psi­co­lo­gi­co: non è più uti­le rac­con­ta­re espe­rien­ze che fun­zio­na­no?».

pri­ma di ri­par­ti­re

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.