CHE VO­GLIA DI FA­RE LA GUER­RA AI “DINOSAURI”...

Corriere della Sera - Io Donna - - Pianeta Millennials Africa - Io don­na di Mi­che­le Fa­ri­na afro­po­li­tans ita­los)? Io don­na.

Io don­na ha una coe­ta­nea me­ra­vi­glio­sa e (a vol­te) bru­ta­le: l’Afri­ca. L’età me­dia, nel con­ti­nen­te più po­po­lo­so del mon­do do­po l’Asia (qua­si 1,2 mi­liar­di di abi­tan­ti, più che rad­dop­pia­ti nell’ul­ti­mo tren­ten­nio) è in­fat­ti di 19,5 an­ni. Per que­sto i ven­ten­ni rap­pre­sen­ta­no dav­ve­ro, non per mo­do di di­re, la ge­ne­ra­zio­ne più in­te­res­san­te del mo­sai­co afri­ca­no. Un mo­sai­co fat­to di ol­tre 50 Pae­si, in real­tà mol­to di­ver­si tra lo­ro. Cos’han­no in co­mu­ne i ra­gaz­zi che sma­net­ta­no con gli smart­pho­ne nei mall al­la mo­da di Jo­han­ne­sburg con quel­li che gi­ra­no scal­zi a Ju­ba, nel Sud Su­dan stre­ma­to dal­la guer­ra ci­vi­le? La ge­mel­la di è una crea­tu­ra mu­te­vo­le, che può cam­bia­re vol­to nel gi­ro di po­chi chi­lo­me­tri, di po­che stra­de. Co­sì i fi­gli dei Black Dia­monds, la (ri­si­ca­ta) clas­se me­dia che si è ar­ric­chi­ta nel Pae­se di Man­de­la do­po la fi­ne dell’apar­theid, non com­pren­do­no cer­to la ro­ca ri­bel­lio­ne dei gio­va­ni con­na­zio­na­li che han­no bloc­ca­to le cit­tà su­da­fri­ca­ne per pro­te­sta­re (tan­to per co­min­cia­re) con­tro l’au­men­to del­le tas­se uni­ver­si­ta­rie. O pren­de­te i crea­ti­vi ni­ge­ria­ni (scrit­to­ri, ar­chi­tet­ti, ec­ce­te­ra) che pas­sa­no con fa­ci­li­tà, al mas­si­mo con qual­che co­da al check-in, dal caos di La­gos al­le im­pau­ri­te me­tro­po­li eu­ro­pee o ame­ri­ca­ne do­ve han­no pri­ma o se­con­da ca­sa: co­sa san­no lo­ro, ve­ra­men­te, del­le ven­ten­ni ter­ro­riz­za­te da Bo­ko Ha­ram a Mai­du­gu­ri, o del­le coe­ta­nee che or­ga­niz­za­no il traf­fi­co del­le pro­sti­tu­te ver­so l’Ita­lia (e per que­sto ven­go­no chia­ma­te

Una co­sa for­se ac­co­mu­na qua­si tut­ti i ven­ten­ni afri­ca­ni (sal­vo i fi­gli dei lea­der): l’in­sof­fe­ren­za per i dinosauri al po­te­re. Nel con­ti­nen­te più gio­va­ne del mon­do, l’età me­dia dei pre­si­den­ti su­pe­ra i 65 an­ni. In Ugan­da, il Pae­se do­ve ad­di­rit­tu­ra l’età me­dia si fer­ma a 16 an­ni, l’80 per cen­to del­la po­po­la­zio­ne è na­ta do­po che il pre­si­den­te Yo­we­ri Mu­se­ve­ni pre­se il po­te­re nel 1986. A Kam­pa­la c’è una don­na che sfi­da i ta­bù e i pre­giu­di­zi (non so­lo ge­ne­ra­zio­na­li) di un in­te­ro con­ti­nen­te: Jac­que­li­ne Na­ba­ge­se­ra det­ta Ka­sha, eroina dei di­rit­ti uma­ni con­tro le di­scri­mi­na­zio­ni ver­so i gay. Nel Pae­se do­ve in al­to lo­co c’è chi pro­pu­gna la pe­na di mor­te per gli omo­ses­sua­li, Ka­sha di­mo­stra gran­de co­rag­gio. Ha su­pe­ra­to i tren­ta. Per gli stan­dard ugan­de­si è qua­si vec­chia. Ma quan­do l’ho in­con­tra­ta, un po­me­rig­gio in un bar di Kam­pa­la, ho tro­va­to in lei l’ener­gia spa­val­da e ri­so­lu­ta una coe­ta­nea di

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.