L’ELI­SIR DI LUN­GA VI­TA? SI NA­SCON­DE NEL DNA DEL CA­VO­LO Ma an­che in quel­lo di aspa­ra­gi, aran­ce, mir­til­li... Gli esper­ti di nu­tri­ge­no­mi­ca so­no già al la­vo­ro per aiu­tar­ci a sce­glie­re i ci­bi giusti per il no­stro pro­fi­lo ge­ne­ti­co. E con­qui­sta­re il be­nes­se­re

Corriere della Sera - Io Donna - - Siamo Alla Frutta E Verdura) - Di Elia­na Liot­ta

l fu­tu­ro a ta­vo­la avrà una star: il dna. Il no­stro, del­le pian­te, per­fi no quel­lo dei mi­cro­bi che com­pon­go­no la flo­ra in­te­sti­na­le. Det­to in sol­do­ni, nel gi­ro di qual­che lu­stro, po­treb­be ba­sta­re un cam

pio­ne di sa­li­va per ana­liz­za­re il pro­fi lo ge­ne­ti­co e sta­bi­li­re se al­la si­gno­ra Bian­chi so­no in­di­ca­te le ca­ro­te e a sua so­rel­la le bie­te. Drap­pel­li di scien­zia­ti già ora se ne stan­no chi­ni in la­bo­ra­to­rio per com­pren­de­re co­me mo­di­fi­ca­re at­tra­ver­so il ci­bo l’espres­sio­ne di ge­ni in­gra­ti. Che ci fan­no in­vec­chia­re, che ci ve­do­no pre­di­spo­sti a me­ta­bo­liz­za­re ma­le cer­ti ali­men­ti o ad ave­re il co­le­ste­ro­lo al­to. È la nu­tri­ge­no­mi­ca, la di­sci­pli­na che si oc­cu­pa del rap­por­to fra nu­tri­zio­ne e ge­no­ma. Sem­pre più si in­te­gre­rà con lo stu­dio del Dna di al­be­ri e ar­bu­sti, per se­le­zio­na­re frut­ta e ver­du­ra fun­zio­na­li al be­nes­se­re.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.