I MI­GRAN­TI E IL BICCHIERE MEZ­ZO PIENO

Corriere della Sera - Io Donna - - Colonne D’autore/ 1 - Mme­li@rcs.it

tut­to si può di­re di Mat­teo Ren­zi tran­ne che non sia un in­gua­ri­bi­le ot­ti­mi­sta. O, co­me di­reb­be lui, un “di­spen­sa­to­re di ot­ti­mi­smo per far ria­ve­re al Pae­se la giu­sta au­to­sti­ma”. E al­lo­ra for­se il pre­si­den­te del Con­si­glio ec­ce­de in que­sta sua di­spo­si­zio­ne psi­co­lo­gi­ca quan­do di­ce che in Ita­lia “non ci so­no si­tua­zio­ni di di­sa­gio co­me a Ido­me­nei o a Ca­lais”. Ben­ché si sia sco­per­to che l’emer­gen­za di Ven­ti­mi­glia, di cui tan­to si è det­to e scrit­to, ri­guar­da­va la pre­sen­za di ap­pe­na cen­to mi­gran­ti in quel­la cit­ta­di­na. Co­mun­que, il pre­mier ve­de sem­pre il bicchiere mez­zo pieno e non na­scon­de af­fat­to que­sta sua pro­pen­sio­ne. Il che si­gni­fi­ca che c’è da cre­der­gli quan­do af­fer­ma che “il fe­no­me­no mi­gra­to­rio du­re­rà de­gli an­ni”, in­ve­ce di rac­con­ta­re che si trat­ta di una co­sa pas­seg­ge­ra e che pre­sto si ag­giu­ste­rà tut­to. An­ni, non me­si e men che me­no set­ti­ma­ne. In­som­ma, gli ita­lia­ni do­vran­no im­pa­ra­re a con­vi­ve­re con questo fe­no­me­no, per­ché non ci so­no so­lu­zio­ni-tam­po­ne che ten­ga­no. Le si può in­vo­ca­re e an­che det­ta­glia­ta­men­te il­lu­stra­re in cam­pa­gna elet­to­ra­le, ma una vol­ta che il vo­to è al­le spal­le oc­cor­re tor­na­re a fa­re i con­ti con la real­tà. La qua­le real­tà, sem­pre per usa­re le pa­ro­le del pre­si­den­te del Con­si­glio (ma non so­lo le sue, per­ché an­che le sti­me che ven­go­no fat­te su questo fe­no­me­no con­ver­go­no), è que­sta: “Non è in at­to nes­su­na in­va­sio­ne”. Il che, ov­via­men­te, non esi­me l’Ita­lia e l’Eu­ro­pa in ge­ne­re dal far­si ca­ri­co del pro­ble­ma.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.