EC­CO CHI SCOPRE LE TOP MODEL Il ve­ro me­stie­re è pro­dur­re lin­ge­rie, ma di fat­to il brand lan­cia nel mon­do i nuo­vi vol­ti del­la bel­lez­za. Da vent’an­ni

Corriere della Sera - Io Donna - - Bellezza - Di Vir­gi­nia Ric­ci new fa­ces. scou­ting

mag­gio al fa­sci­no fem­mi­ni­le. Non so­lo don­ne ri­co­no­sciu­te per la loro bel­lez­za, ma an­che nuo­vi vol­ti in­di­vi­dua­ti con un piz­zi­co di da ve­ri in­ten­di­to­ri. Ten­den­za af­fer­ma­ta nel­la sto­ria dell’ar­te. Im­pos­si­bi­le non ri­cor­da­re la ce­le­bre Gal­le­ria del­le Bel­lez­ze del ca­stel­lo di Nym­phen­burg a Mo­na­co di Ba­vie­ra, vo­lu­ta nell’Ot­to­cen­to da Lud­wig I per cu­sto­di­re sot­to for­ma di ri­trat­to l’im­ma­gi­ne di don­ne stu­pen­de sco­per­te fra no­bil­tà, al­ta bor­ghe­sia e po­po­lo. Ma quan­do è un brand glo­ba­le a fa­re ta­lent scout, che la no­to­rie­tà di que­ste don­ne si dif­fon­da in ogni an­go­lo del pia­ne­ta è ine­vi­ta­bi­le. Ora, giun­to al tra­guar­do del suo ven­te­si­mo com­plean­no, guar­dan­do­si al­le spal­le il mar­chio In­ti­mis­si­mi non ve­drà for­se col­le­zio­ni di te­le pit­to­ri­che, ma si­cu­ra­men­te ha tut­te le car­te in re­go­la per po­ter es­se­re or­go­glio­so del pro­prio ruo­lo di pro­pul­so­re di mo­del­le or­mai più che no­te nel pa­no­ra­ma in­ter­na­zio­na­le. «Se per tut­to il Grup­po Cal­ze­do­nia la co­mu­ni­ca­zio­ne ha un’im­por­tan­za par­ti­co­la­re, questo va­lo­re è an­co­ra più for­te in In­ti­mis­si­mi» sot­to­li­nea San­dro Ve­ro­ne­si, pre­si­den­te del grup­po. «Ri­ser­via­mo gran­de at­ten­zio­ne al­la scel­ta del­le don­ne che rap­pre­sen­te­ran­no il brand, do­ve par­te fon­da­men­ta­le è ri­ser­va­ta al­la ri­cer­ca del­le In­ti­mis­si­mi, ne­gli an­ni, si è in­fat­ti ap­pog­gia­to a per­so­nag­gi af­fer­ma­ti so­lo nel

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.