Fi­lip­po Ni­gro

Corriere della Sera - Io Donna - - Trucchi Di Scena - Le fa­te igno­ran­ti, Di­ver­so da chi?, E la chia­ma­no esta­te ndr).

42 anni,

«La mia non è sta­ta una ve­ra vo­ca­zio­ne. Al con­tra­rio. Mi so­no iscrit­to al Cen­tro spe­ri­men­ta­le di ci­ne­ma­to­gra­fia un po’ per ca­so. E quan­do mi han­no pre­so so­no sta­to io il pri­mo a es­se­re sor­pre­so. Poi pe­rò è suc­ces­so qual­co­sa di ma­gi­co: i pri­mi spet­ta­co­li a tea­tro mi han­no sbloc­ca­to. E ho ca­pi­to che una non-scel­ta era la co­sa giu­sta per me. Il tea­tro ri­chie­de un trai­ning particolare? Ho avu­to la for­tu­na di la­vo­ra­re con Ni­co­laj Kar­pov (at­to­re tea­tra­le e teo­ri­co rus­so, Il trai­ning fat­to con lui era un ve­ro ad­de­stra­men­to all’uso del cor­po nel­lo spa­zio. An­che se non ca­pi­vo al­lo­ra che quel­le le­zio­ni mi avreb­be­ro por­ta­to un gior­no a una mag­gior con­sa­pe­vo­lez­za. Co­me co­strui­sce il per­so­nag­gio? Spes­so ba­sta il co­stu­me, an­che un pez­zo so­lo - che so, la giac­ca che ti ca­de ad­dos­so in un cer­to mo­do - a far­ti fa­re lo scat­to, a dar­ti il la per im­pa­dro­nir­te­ne. Co­no­sce il suo cor­po? Mi so ascol­ta­re, co­no­sco ogni mo­le­co­la di me. Il no­stro è un la­vo­ro che al­ler­ta i sen­si. L’al­tra fac­cia del­la me­da­glia? Ho un la­to ipo­con­dria­co, mi fac­cio le dia­gno­si… Ho sco­per­to un’er­niet­ta che nem­me­no l’eco­gra­fia ve­de­va.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.