Da pic­co­la non ave­vo idea del­la fa­ma di chi fre­quen­ta­va ca­sa mia. C’era chi mi pia­ce­va e chi de­te­sta­vo. Al­cu­ni era­no so­lo so­ci in af­fa­ri, al­tri so­no ve­nu­ti a ma­tri­mo­ni e fu­ne­ra­li

Corriere della Sera - Io Donna - - Nate Col Cinema - Cri­sto ( Sca­te­na­to ndr), L’ul­ti­ma ten­ta­zio­ne di ndr), To­ro Fuo­ri ora­rio, Il co­lo­re dei sol­di Re per una not­te zi Quei bra­vi ra­gaz- Mean Stree­ts, Ta­xi Dri­ver To­ro Sca­te­na­to.

Da pic­co­la non ave­vo idea del­la fa­ma di chi fre­quen­ta­va ca­sa mia: sa­pe­vo so­lo che la­vo­ra­va­no con pa­pà e al­cu­ni mi pia­ce­va­no, al­tri li de­te­sta­vo. Da adul­ta ho ca­pi­to che co­sa fa­ce­va­no i miei ge­ni­to­ri: fre­quen­ta­re i lo­ro col­la­bo­ra­to­ri è sta­to fan­ta­sti­co per­ché ho po­tu­to im­pa­ra­re dai mi­glio­ri, co­me Ro­bert De Niro. Ho pas­sa­to tan­to tem­po con Thel­ma Schoon­ma­ker (sto­ri­ca mon­ta­tri­ce di Scor­se­se, per me è una di fa­mi­glia. Mio pa­dre si è cir­con­da­to di tan­te per­so­ne: al­cu­ni era­no so­lo so­ci in af­fa­ri, al­tri so­no ve­nu­ti ai ma­tri­mo­ni e ai fu­ne­ra­li. E con la fa­ma di suo pa­dre quan­do ha fat­to i con­ti? Quan­do uscì

1988, un film che gli ave­va at­ti­ra­to mol­te an­ti­pa­tie. Le sue pel­li­co­le tra l’al­tro era­no pie­ne di vio­len­za e te­mi da adul­ti. Si ri­cor­da quan­do ne ha po­tu­to ve­de­re uno? Ave­vo for­se 5 o 6 anni: sic­co­me

pas­sa­va in tv e io ap­pa­ri­vo in una sce­na mi fu per­mes­so di guar­dar­la, pri­ma di an­da­re a let­to. Mol­to più tar­di riu­scii a ve­de­re

e sen­za che mio pa­dre in­ter­ve­nis­se. Quan­do uscì

lui mi pre­se da par­te e mi dis­se che per ca­pir­lo do­ve­vo re­cu­pe­ra­re tre film: e

E che co­sa pen­sò? Ne ri­ma­si scioc­ca­ta ( ri­de) e gli dis­si: al­lo­ra so­no que­sti i tuoi film!

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.