Og­gi tut­ti ama­no i vin­ci­to­ri, e quin­di i fal­li­men­ti re­sta­no qual­co­sa di mol­to pri­va­to. In ho po­tu­to par­lar­ne sen­za di­re che era­no i miei

My Art

Corriere della Sera - Io Donna - - Non È Mai Troppo Tardi -

che tu sia pron­to. E nean­che il pub­bli­co. Fal­li­men­ti a par­te, si sen­te una per­so­na di suc­ces­so? Di­pen­de dai gior­ni e so­prat­tut­to dal la­vo­ro: a vol­te ne sei or­go­glio­so, al­tre ti sem­bra tut­to una schi­fez­za. Ma non esi­ste che tut­te le mat­ti­ne uno si al­zi col sor­ri­so sul­le lab­bra sen­ten­do­si ar­ri­va­to. So­prat­tut­to ades­so, ap­pe­na en­tra­ta in un ter­ri­to­rio nuo­vo: in fon­do so­no una gio­va­ne fil­ma­ker emer­gen­te... È bel­lo ve­de­re una 66en­ne spe­ri­men­ta­re stra­de di­ver­se con en­tu­sia­smo. Lei lo ha fat­to nel­la real­tà e ne par­la in My Art. Le sto­rie sul­le don­ne del­la mia età si con­cen­tra­no sull’in­vec­chia­men­to. Io vo­le­vo rac­con­ta­re che si può an­co­ra cre­sce­re e pen­sa­re al fu­tu­ro. E an­che che la fe­li­ci­tà di una don­na non sta ne­ces­sa­ria­men­te nel tro­va­re un uo­mo: El­lie la cer­ca nel la­vo­ro. Non ho vo­lu­to un fi­na­le hol­ly­woo­dia­no, in­fat­ti: ci han­no già in­fluen­za­to an­che trop­po...

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.