Mi con­cen­tro quan­do Eloi­sa e Bian­ca, di 3 e 1 an­no, stan­no al ni­do. Poi mi de­di­co a lo­ro. Con un tac­cui­no a por­ta­ta di ma­no.

Corriere della Sera - Io Donna - - Un Piede Qua Un Piede Là -

Nel mio la­vo­ro non si fi­ni­sce mai di im­pa­ra­re. Quan­do mi han­no scrit­tu­ra­to per in­ter­pre­ta­re Eva ave­vo ap­pe­na fi­ni­to il li­ceo, e mi ero iscrit­ta a Psi­co­lo­gia. Og­gi la fa­rei in mo­do di­ver­so. Per Eva ho in­ter­rot­to l’uni­ver­si­tà. Mio pa­pà, che ha due lau­ree, non l’ha pre­sa be­nis­si­mo. Ec­co, se pen­so a un obiet­ti­vo per il fu­tu­ro è ri­pren­de­re gli stu­di. Ma­ga­ri pas­san­do a un al­tro set­to­re, for­se Sto­ria dell’ar­te. Ma ri­co­min­ce­rò a stu­dia­re. Que­sta è un’al­tra scel­ta im­por­tan­te. Ve­de­te che non so­no Ali­ce?

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.