“Buo­ne no­ti­zie” in ar­ri­vo

Corriere della Sera - Io Donna - - Vivere Al Meglio - Pao­loFo­schi­ni

Cir­ca­due­mi­la». «No, ven­ti­mi­la ».« No, se si con­ta tut­to so­no più di cen­to­mi­la ». Ec­co. Quan­do è ve­nu­to il mo­men­to an­che so­lo di con­tar­le per co­min­cia­re a rac­con­tar­le, le im­pre­se so­cia­li, in re­da­zio­ne è an­da­ta avan­ti co­sì per gior­ni. Im­pre­se so­cia­li, co op so­cia­li, e poi tut­to il re­sto che ma­ga­ri non cor­ri­spon­de a una de­fi­ni­zio­ne uf­fi­cia­le ma­ch e co­mun­que fa quel­lo: rie­sce a com­bi­na­re pro­fit­to e so­li­da­rie­tà, am­bien­te e la­vo­ro, per di­re. E poi 6 mi­lio­ni e mez­zo

(al­me­no) di vo­lon­ta­ri, e per­so­ne, e grup­pi, che il pro­fit­to pro­prio non lo cal­co­la no­ma so­no lì ogni gior­no a fa­re qual­co­sa per qual­cun al­tro, sem­pre e sen­za ri­flet­to­ri, an­che quan­do non c’ è un ter­re­mo­to a far­li fi­ni­re sui gior­na­li. È un bel pez­zo d’ Ita­lia, ma va­le per il mon­do. Quel pez­zo di mon­do, di eco­no­mi ae­di per­so­ne che è il bic­chie­re mez­zo pie­no del pia­ne­ta Ter­ra e che un bel gior­no ha fat­to sal­tar fuo­ri que­sta do­man­da: ma per­ché di tut­ti quel­li che fan­no qual­co­sa di buo­no si de­ve par­la­re so­lo quan­do un odi lo­ro vie­ne bec­ca­to a ru­ba­re? In­fon­do è sem­pli­ce­men­te da que­sta os­ser­va­zio­ne che è na­to Buo­ne no­ti­zie-L’ im­pre­sa del be­ne, il set­ti­ma­na­le che dal 19 settembre sa­rà in edi­co­la gra­tui­ta­men­te ogni mar­te­dì con il Cor­rie­re del­la Se­ra. Na­tu­ral­men­te con­ter­rà tan­te di quel­le che in ger­go gior­na­li­sti­co si chia­ma­no“sto­rie ”, per­ché la real­tà si rac­con­ta so­prat­tut­to con quel­le: di per­so­ne, di azien­de, di im­pre­se. Ma sa­rà di­vi­so in se­zio­ni se­con­do lo sche­ma del quo­ti­dia­no, con le pa­gi­ne di inchiesta, gli ap­pro­fon­di­men­ti, ov­via­men­te un si­to on­li­ne, un­gran­de spa­zio ai con­tri­bu­ti dei let­to­ri, einp ar­ti­co­la­re di­ver­se pa­gi­ne di ser­vi­zio sui ban­di, gli ap­pun­ta­men­ti, gli even­ti, per aiu­ta­re an­che le­mi­glia­ia­di as­so­cia­zio­ni ma­ga riar­ma­te di ot­ti­ma vo­lon­tà ma più ine­sper­te di al­tre a di­stri­car­si in uns et­to­re-il fa­mo­so Ter­zos et­to­re-tal­vol­ta co­sì ef­fet­ti­va­men­te com­pli­ca­to che­la ri­for­ma per­met­ter­vi or­di­ne, di­ve­nu­ta leg­ge pro­prio­que­st’an­no, è sta­ta for­se una del­le più mas­sic­ce mai an­da­te in por­to nell’in­te­ra Se­con­da Re­pub­bli­ca. Adi­ri­ge­re Buo­ne no­ti­zie sa­rà Eli­sa­bet­ta So­glio e la re­da­zio­ne sa­rà so­ste­nu­ta da un co­mi­ta­to scien­ti­fi­co ester­no e in­di­pen­den­te di esper­ti, un op er­tutt il’ eco­no­mi­sta S te fa­noZa ma­gni, già pre­si­den­te dell’ Agen­zia per il Ter­zo set­to­re. Ascri­ve­re e fir­ma­re il set­ti­ma­na­le sa­rà l’ in­te­ra re­da­zio­ne del Cor­rie­re.

In al­to, un'an­te­pri­ma di Buo­ne no­ti­zie - L’im­pre­sa del be­ne, il set­ti­ma­na­le che, dal 19 settembre, sa­rà in edi­co­la gra­tui­ta­men­te ogni mar­te­dì con il Cor­rie­re del­la Se­ra.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.