Milk

Corriere della Sera - La Lettura - - Libri -

Uno dei pri­mi prov­ve­di­men­ti che Har­vey Milk — elet­to con­si­glie­re co­mu­na­le a San Fran­ci­sco nel 1978 — riu­scì a far ap­pro­va­re fu quel­lo di ob­bli­ga­re i pa­dro­ni dei ca­ni a pu­li­re quan­do i loro ani­ma­li spor­ca­va­no. Guan­ti, pa­let­ta e sac­chet­to. E di­rit­ti, per tutti. Sta qui, nell’aver capito che chi vie­ne scel­to da una mi­no­ran­za per oc­cu­pa­re una ca­ri­ca pub­bli­ca poi de­ve bat­ter­si per gli in­te­res­si di tutti i cit­ta­di­ni, uno dei pun­ti di for­za che per­mi­se­ro a Milk di di­ven­ta­re in po­chi an­ni — cir­ca sei di po­li­ti­ca at­ti­va e so­lo 11 me­si da con­si­glie­re elet­to — uno de­gli eroi del­la lot­ta per i di­rit­ti de­gli omo­ses­sua­li. Una vi­ta bre­ve — Milk era na­to nel 1930 e mo­rì as­sas­si­na­to nel no­vem­bre ’78 — e una pre­sa di co­scien­za tar­di­va ma ful­mi­nan­te, che por­te­ran­no que­sto ex in­se­gnan­te di ma­te­ma­ti­ca di Long Island, poi ti­to­la­re di un ne­go­zio di fo­to­gra­fia a Ca­stro, quar­tie­re di San Fran­ci­sco avam­po­sto del mo­vi­men­to gay di li­be­ra­zio­ne, a far­si por­ta­vo­ce del­le istan­ze de­gli omo­ses­sua­li del­la Ca­li­for­nia e non so­lo. A lui, pri­mo po­li­ti­co di­chia­ra­ta­men­te gay nel­la sto­ria de­gli Sta­ti Uni­ti, è de­di­ca­to Il mio amore non può far­ti ma­le. Vi­ta (e mor­te) di Har­vey Milk (Ei­nau­di ra­gaz­zi, pp. 140, 11). Par­lan­do di­ret­ta­men­te ai suoi let­to­ri («Mi chia­mo Har­vey, vuoi ascol­tar­mi?») Pier­gior­gio Pa­ter­li­ni dà vo­ce a una del­le più bel­le in­car­na­zio­ni del­la lot­ta per la li­ber­tà e per il di­rit­to al­la fe­li­ci­tà che, per tan­ti, ha il vol­to di Sean Penn nel film di Gus Van Sant del 2008, che gli val­se un Oscar. Un mo­do ef­fi­ca­ce di rac­con­ta­re ai tre­di­cen­ni e din­tor­ni chi era Milk e per­ché la sua bat­ta­glia è an­co­ra vi­va.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.