L’al­lar­me: so­lo 60 ispet­to­ri per due mi­lio­ni di la­vo­ra­to­ri

Corriere della Sera (Milano) - - Cronaca Di Milano - Di Giam­pie­ro Ros­si

L’obiet­ti­vo è im­por­tan­te: com­bat­te­re l’il­le­ga­li­tà nel la­vo­ro. Ma la lot­ta è im­pa­ri: 60 ispet­to­ri per 380 mi­la im­pre­se e 2 mi­lio­ni di la­vo­ra­to­ri sul ter­ri­to­rio del­le pro­vin­ce di Mi­la­no, Monza e Brian­za e Lo­di, tra le più ric­che di at­ti­vi­tà pro­dut­ti­ve d’Ita­lia. A cia­scun con­trol­lo­re, quin­di, spet­ta­no in me­dia ve­ri­fi­che su più di 6.300 azien­de e ol­tre 33 mi­la ad­det­ti. Ed è su que­sta cla­mo­ro­sa de­bo­lez­za che la Ci­sl Fun­zio­ne pub­bli­ca lan­cia l’al­lar­me. «Gli ispet­to­ri — spie­ga Gior­gio Di­mau­ro, se­gre­ta­rio mi­la­ne­se — svol­go­no un ruo­lo fon­da­men­ta­le di con­trol­lo nel­le azien­de, per ciò che ri­guar­da la sa­lu­te e la si­cu­rez­za dei la­vo­ra­to­ri e il con­tra­sto al la­vo­ro ne­ro che, an­che in un’area avan­za­ta co­me que­sta, è un pro­ble­ma. Ser­vi­reb­be­ro al­me­no 200 per­so­ne. Il pro­ble­ma è che il mi­ni­ste­ro del La­vo­ro ha pre­vi­sto so­lo 22 nuo­ve as­sun­zio­ni in Ita­lia». «Vi­sto che non ci so­no ri­sor­se, du­ran­te una riu­nio­ne in Pre­fet­tu­ra ho pro­vo­ca­to­ria­men­te chie­sto di chiu­de­re la se­de mi­la­ne­se — ag­giun­ge il sin­da­ca­li­sta —. Ha po­co sen­so man­da­re in gi­ro una ses­san­ti­na di per­so­ne, che pos­so­no fa­re ben po­co e so­no spes­so vit­ti­me di ag­gres­sio­ni e mi­nac­ce. Tut­to ciò fa­vo­ri­sce il la­vo­ro ne­ro. Le stes­se azien­de sa­ne, che so­no la mag­gio­ran­za, do­vreb­be­ro pro­te­sta­re con il mi­ni­ste­ro per­ché le im­pre­se che ope­ra­no in ne­ro fan­no con­cor­ren­za slea­le, fa­vo­ri­sco­no l’au­men­to de­gli in­ci­den­ti, pro­vo­ca­no l’in­cre­men­to del­la tas­sa­zio­ne». E in ef­fet­ti, nei pri­mi set­te me­si del 2017 gli in­for­tu­ni de­nun­cia­ti all’Inail dal­le azien­de del mi­la­ne­se so­no sta­ti 24.153, il 6,5 per cen­to in più ri­spet­to al 2016 (1.481 in­ci­den­ti in più). Per ri­chia­ma­re l’at­ten­zio­ne sul pro­ble­ma, i sin­da­ca­ti han­no da­to il via al­lo sta­to di agi­ta­zio­ne e or­ga­niz­za­to un pre­si­dio da­van­ti al­la Pre­fet­tu­ra per ve­ner­dì dal­le 11 al­le 14.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.