Giu­di­ce tri­bu­ta­rio in ma­net­te per una tan­gen­te da 5 mi­la eu­ro

Corriere della Sera - - ECONOMIA - G. Gua.

Hai vo­glia a da­re la cac­cia a gli evasori e a con­vin­ce­re gli ita­lia­ni che pa­ga­re le tas­se è un do­ve­re se poi ba­sta una bu­sta­rel­la con un mi­ser­ri­mo 0,03 per cen­to del do­vu­to per va­ni­fi­ca­re an­ni di in­da­gi­ni del­la Guar­dia di Fi­nan­za e sfan­gar­la sen­za pa­ga­re. Ep­pu­re è an­da­ta co­sì a Mi­la­no do­ve è sta­ta ar­re­sta­ta per cor­ru­zio­ne Ma­ri­na Se­re­gni, 69en­ne com­mer­cia­li­sta e giu­di­ce tri­bu­ta­rio di pri­mo gra­do, ac­cu­sa­ta di aver ag­giu­sta­to per ap­pe­na 5.000 eu­ro un pro­ces­so che a un’azien­da di elet­tro­ni­ca sa­reb­be co­sta­to 14,5 mi­lio­ni di eu­ro in ver­sa­men­ti al fi­sco. Se­re­gni era già in­da­ga­ta per con­cor­so in ten­ta­ta con­cus­sio­ne con Lui­gi Vas­sal­lo, av­vo­ca­to e giu­di­ce tri­bu­ta­rio di se­con­do gra­do fi­ni­to in ma­net­te a di­cem­bre men­tre ri­ce­ve­va 5.000 eu­ro di una tan­gen­te da 20.000 da­gli av­vo­ca­ti di una mul­ti­na­zio­na­le te­de­sca che, pe­rò, ave­va­no de­nun­cia­to tut­to. Ma la pau­ra non era sta­ta trop­pa vi­sto che a gen­na­io, con «par­ti­co­la­re in­cli­na­zio­ne al de­lit­to», scri­ve il gip Can­na­va­le, Se­re­gni can­cel­la­va i 14,5 mi­lio­ni ri­chie­sti al­la Swe-Co si­ste­mi srl con una sen­ten­za scrit­ta da Vas­sal­lo (agli ar­re­sti an­che per que­sto) che pri­ma di fi­ni­re in ga­le­ra ave­va ri­ce­vu­to 60mi­la eu­ro per sé. Ai pm Lau­ra Pe­dio e Eu­ge­nio Fu­sco, la se­gre­ta­ria di Vas­sal­lo ha det­to che «com­mer­cia­li­sti o av­vo­ca­ti tri­bu­ta­ri­sti sa­pe­va­no che era in gra­do di si­ste­ma­re i pro­ces­si». Ci so­no «ul­te­rio­ri epi­so­di il­le­ci­ti» da sco­pri­re, scri­ve il gip.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.