MAR­TI­NA COLOMBARI

Corriere della Sera - - CRONACHE - Di Pao­lo Di Ste­fa­no

C’è Bub­ba­car che fa il giar­di­nie­re in un re­si­den­ce, Su­lay­man l’aiu­to com­mes­so in un ne­go­zio, Gi­bril la­vo­ra con un ar­ti­gia­no del­le pel­li e Ou­sma­ne con una im­pre­sa di pu­li­zie. E poi ci so­no ca­me­rie­ri, la­va­piat­ti, c’è Bles­sing che can­ta nel co­ro del pae­se, co­sì co­me c’è un ni­ge­ria­no lau­rea­to in Mi­cro­bio­lo­gia che qui è sta­to pre­so a col­la­bo­ra­re con il Par­co Na­zio­na­le. Suc­ce­de a Pe­scas­se­ro­li, sui mon­ti d’Abruz­zo. Uno di quei po­sti che il luo­go comune vor­reb­be abi­ta­to dal­la ru­vi­di­tà di ca­rat­te­ri un fi­lo chiu­si, ri­spet­to al­la gen­te di fuo­ri, co­me la na­tu­ra che tra que­ste val­la­te e spe­cie quan­do non è sta­gio­ne sa es­se­re an­che se­ve­ra mi­ca da ri­de­re. E in­ve­ce è pro­prio qui che qua­ran­ta­quat­tro stra­nie­ri, di di­ver­se pro­ve­nien­ze e re­li­gio­ni, an­zi­ché es­se­re re­spin­ti sen­za tan­ti com­pli­men­ti co­me a pa­rec­chi di lo­ro era già ca­pi­ta­to al­tro­ve, so­no sta­ti non so­lo ac­cet­ta­ti ma ac­col­ti e Dio sa se è di­ver­so. In un al­ber­go sul­la col­li­na, al­la buo­na, men­sa comune e nien­te spre­chi, do­ve una as­so­cia­zio­ne bat­tez­za­ta Mam­ma Afri­ca pro­cu­ra co­per­te, ve­sti­ti, in­som­ma l’es­sen­zia­le, ol­tre al­le bi­ci che con­sen­to­no lo­ro di an­da­re ogni gior­no a far la co­sa che più di ogni al­tra vo­le­va­no: la­vo­ra­re, man­te­ner­si, ma­ga­ri man­da­re due sol­di a ca­sa.

Ec­co. Quan­do mar­te­dì pros­si­mo Sul si­to del «Cor­rie­re del­la Se­ra» sa­rà pos­si­bi­le leg­ge­re le «Buo­ne No­ti­zie» del­la set­ti­ma­na

Mar­ti­na Colombari si è av­vi­ci­na­ta al mon­do di Hai­ti ot­to an­ni fa, do­po una ce­na di be­ne­fi­cen­za del­la Fon­da­zio­ne Ra­va. Lì ha ca­pi­to che non po­te­va sol­tan­to met­ter­ci la fac­cia, co­me te­sti­mo­nial, ma do­ve­va an­da­re lag­giù, toc­ca­re con ma­no, a co­sto di mi­su­rar­si con i suoi li­mi­ti. E in­fat­ti la pri­ma rea­zio­ne fu di tor­na­re in­die­tro, scap­pa­re. Poi si è rim­boc­ca­ta le ma­ni­che. E da al­lo­ra non ha smes­so

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.