‘ ‘‘ IL BOE­MO HA PAR­LA­TO AN­CHE DI BE­NI­TEZ, TOT­TI E JU­VEN­TUS Ze­man: «Pa­ler­mo e Na­po­li pos­so­no vin­ce­re lo scu­det­to» Ma piz­zi­ca Ros­si e Maz­zar­ri

Corriere dello Sport (Campania) - - Calcio - Dal­la re­da­zio­ne

NA­PO­LI - Met­ti una sera (a un ta­vo­lo) Giu­sep­pe Nar­duc­ci, il Pm di Cal­cio­po­li, e Zde­nek Ze­man, il pri­mo gran­de accusatore d’un mon­do li­be­ra­to dal­le far­ma­cie e dal do­ping fi­nan­zia­rio. Met­ti una sera as­sie­me, al­la pre­sen­ta­zio­ne de «I Mon­dia­li del­la ver­go­gna» (Ed. Ale­gre) che Ar­gen­ti­na ‘78 di­ven­ti il col­lan­te tra due mis­sio­na­ri - ognu­no a mo­do pro­prio - del­la le­ga­li­tà. Il cal­cio, tra le nu­vo­le di fu­mo di una sfi­da - pa­ri tra il Pm e il boe­mo - è an­co­ra opa­ciz­za­to, ma sta­vol­ta per as­sen­za di con­te­nu­ti: «Per­ché ci si di­ver­te po­co e cre­do sia col­pa del­le trop­pe par­ti­te». La se­rie A, in­tra­vi­sta da Ze­man è uno spet­ta­co­lo per­du­to ma una sto­ria tut- ta da scri­ve­re: «Non c’è una squa­dra-gui­da. Il Mi­lan è da­van­ti, ma Na­po­li e Pa­ler­mo, ad esem­pio, han­no pos­si­bi­li­tà di vin­ce­re lo scu­det­to. Stan­no fa­cen­do be­ne, spe­ria­mo che lu­ne­dì sia una bel­la par­ti­ta. Pa­sto­re è mol­to bra­vo, gli ser­ve so­lo continuità. E bra­vo è La­vez­zi. Bra­vo è Ham­sik, ma non quan­to Ned­ved, co­me ha det­to Pa­vel».

Il cal­cio di Ze­man non è mai ba­na­le nem­me­no fuo­ri dal cam­po: e al­lo­ra, ap­pog­gio a Be­ni­tez ( «non ha col­pe di ciò che ac­ca­de all’In­ter ed è sta­to in­giu­sto par­la­re di eso­ne­ro»), un di­stin­guo sull’ere­di­tà tat­ti­ca ( «Ros­si or­mai la­vo­ra in ma­nie­ra dif­fe­ren­te da me, più si­mi­le agli al­tri»), pun­tu­ra di spil­la a Maz­zar­ri, re­tag­gio d’una po­le­mi­ca do­po un Reg­gi­na-Lec­ce 2-2 che al boe­mo non piac­que ( «io e lui sia­mo di­stan­ti, so­prat­tut­to mo­ral­men­te»); poi una ca­rez­za a Tot­ti ( «in pan­chi­na non può es­se­re d’aiu­to, se sta be­ne de­ve gio­ca­re sem­pre») e un buf­fet­to al­la Ju­ve ( «non può star­mi an­co­ra sim­pa­ti­ca, par­la­no le re­gi­stra­zio­ni te­le­fo­ni­che e io pas­so per il ne­mi­co»). Met­ti il cal­cio al mi­cro­sco­pio di Ze­man e t’ac­cor­gi «che for­se og­gi è me­glio, sen­za i con­di­zio­na­men­ti di qual­che tem­po fa».

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.