IL RI­TOR­NO Cer­ca­si re­gi­sta Spun­ta Cri­stan­te

Corriere dello Sport (Campania) - - Palermo - Di Pao­lo Van­ni­ni p.v.

Due re­gi­sti di vent'an­ni per il Pa­ler­mo. Gio­va­nis­si­mi ma che po­treb­be­ro ave­re le qua­li­tà che ser­vo­no al­la squa­dra di Bal­lar­di­ni, in cer­ca di un "geo­me­tra" del cen­tro­cam­po. Al no­me del ce­se­na­te Sen­si si è in­fat­ti uni­to ades­so quel­lo di Bryan Cri­stan­te, il ra­gaz­zo di San Vi­to al Ta­glia­men­to che il Milan lan­ciò in pri­ma squa­dra a so­li 18 an­ni ma che poi scel­se di ce­de­re al Ben­fi­ca per 6 mln di eu­ro. Cri­stan­te è un pro­fi­lo che in­te­res­sa il Pa­ler­mo, per lui Zam­pa­ri­ni avreb­be già bus­sa­to al­la por­ta dei por­to­ghe­si. Cri­stan­te avreb­be da­to il suo as­sen­so al ri­tor­no in Ita­lia an­che per­ché al Ben­fi­ca non ha avu­to lo spa­zio che spe­ra­va. Una de­ci­na in tut­to le sue pre­sen­ze in una sta­gio­ne e mez­zo, pur in una gran­de del cal­cio eu­ro­peo. Cen­tro­cam­pi­sta cen­tra­le con ot­ti­ma vi­sio­ne di gio­co e buon mo­vi­men­to, po­treb­be riem­pi­re una ca­sel­la che og­gi ai ro­sa­ne­ro man­ca, con­si­de­ran­do che Ma­re­sca ha rot­to col club ed è in usci­ta (Fro­si­no­ne?), che Brug­man è vi­sto da Bal­lar­di­ni più co­me tre­quar­ti­sta e che Jajalo è adat­ta­to al ruo­lo. L'ope­ra­zio­ne non è sem­pli­ce sul pia­no eco­no­mi­co ma è un'op­zio­ne che il Pa­ler­mo va­glie­rà con at­ten­zio­ne. SEN­SI E GLI AL­TRI. L'al­tro play che stuz­zi­ca i ro­sa­ne­ro è Ste­fa­no Sen­si, an­che lui clas­se '95, il pic­co­lo Ver­rat­ti che in po­chi me­si di se­rie B a Ce­se­na ha già fat­to par­la­re be­nis­si­mo di sé. Il di­scor­so è in pie­di, con­si­de­ran­do che il ds dei ro­ma­gno­li è Ri­no Fo­schi, ex di Zam­pa­ri­ni tut­to­ra legatissimo al­la piaz­za si­ci­lia­na e che il Ce­se­na avreb­be bi­so­gno di mo­ne­tiz­za­re con qual­che ces­sio­ne im­por­tan­te. Ma al­lo stes­so tem­po, i bian­co­ne­ri non per­do­no le spe­ran­ze di lot­ta­re al­me­no per i play off e dun­que si pri­ve­reb­be­ro mal­vo­len­tie­ri di uno dei lo­ro gio­ca­to­ri mi­glio­ri, pre­fe­ren­do dif­fe­ri­re un'even­tua­le par­ten­za a giu­gno. La trat­ta­ti­va va avan­ti e re­sta una di quel­le con mag­gio­re pro­ba­bi­li­tà di con­clu­sio­ne fa­vo­re­vo­le. Il dub­bio è re­la­ti­vo all'età dei due re­gi­sti e con­se­guen­te­men­te al­la lo­ro ca­pa­ci­tà di reg­ge­re l'im­pat­to con una si­tua­zio­ne piut­to­sto dif­fi­ci­le. Il Pa­ler­mo già co­sì è una del­le squa­dre dall'età me­dia più bas­sa del­la se­rie A, do­po l'ad­dio di Ri­go­ni (che ie­ri ha sa­lu­ta­to i ti­fo­si ro­sa­ne­ro po­stan­do una fo­to del­la sua ma­glia nu­me­ro 27 nel pro­fi­lo In­sta­gram e scri­ven­do "pur­trop­po so­no ve­nu­ti a man­ca­re i pre­sup­po­sti per re­sta­re") si ri­te­ne­va aves­se bi­so­gno di cal­cia­to­ri con una mag­gio­re espe­rien­za. Pro­prio la ces­sio­ne di Ri­go­ni fa per­de­re quo­ta al pos­si­bi­le ar­ri­vo di Ci­ga­ri­ni, da­to che l'ex Chie­vo era ri­te­nu­to una va­li­da pe­di­na di scam­bio con l'Ata­lan­ta. Ma il cam­mi­no del mer­ca­to è an­co­ra lun­go.

SUM­MIT. Nel frat­tem­po il pre­si­den­te Zam­pa­ri­ni tra­scor­re­rà i gior­ni di fi­ne d’an­no nel­la sua te­nu­ta in Ca­rin­zia, a Bad Klein­kirch­heim do­ve i ro­sa­ne­ro ef­fet­tua­no la pre­pa­ra­zio­ne pre cam­pio­na­to. Là do­vreb­be es­se­re rag­giun­to dai suoi più stret­ti col­la­bo­ra­to­ri per pia­ni­fi­ca­re un ef­fi­ca­ce in­ter­ven­to sul mer­ca­to. Ol­tre al Ds Ge­ro­lin, Zam­pa­ri­ni si con­sul­te­rà con Da­vor Cur­ko­vic e Gian­lu­ca Fio­ri­ni, il pri­mo pro­cu­ra­to­re di Jajalo, Tra­j­ko­v­ski e Djur­d­je­vic, il se­con­do agen­te Fi­fa, che da tem­po so­no vi­ci­ni al pre­si­den­te so­prat­tut­to per le ope­ra­zio­ni all’este­ro. Ol­tre al cen­tro­cam­pi­sta, il Pa­ler­mo de­ve pen­sa­re ad un at­tac­can­te e ad un di­fen­so­re. Con una pre­mes­sa, che non pos­so­no ar­ri­va­re ex­tra­co­mu­ni­ta­ri da­to che le ca­sel­le so­no già pie­ne. Per il cen­tra­le di­fen­si­vo chie­sto da Bal­lar­di­ni si fa stra­da un’al­tra idea gio­va­ne: Ro­dri­go Ely, 22en­ne, ita­lo bra­si­lia­no ex Avel­li­no, che il Milan vuo­le man­da­re a gio­ca­re al­tro­ve, do­po che il cen­tra­le ha per­so il po­sto da ti­to­la­re avu­to a ini­zio sta­gio­ne, e che pia­ce­va al Ge­noa. Ma Zam­pa­ri­ni po­treb­be in­se­rir­si ma­ga­ri pro­prio gra­zie al rap­por­to na­to con la ces­sio­ne di Ri­go­ni ai li­gu­ri.

Poi pia­ce Sen­si il pic­co­lo Ver­rat­ti an­che lui clas­se 1995, che bril­la in B a Ce­se­na

- Si ri­gio­ca già fra una set­ti­ma­na, con la Fio­ren­ti­na al Bar­be­ra, e Bal­lar­di­ni do­vrà ri­sol­ve­re un bel po' di pro­ble­mi. Il più im­pel­len­te è quel­lo re­la­ti­vo al­la di­fe­sa, do­ve man­che­rà il per­no Gian­car­lo Gon­za­lez, squa­li­fi­ca­to. Le al­ter­na­ti­ve so­no po­che con­si­de­ran­do an­che che El Kaou­ta­ri è in usci­ta e non è nep­pu­re tor­na­to a Pa­ler­mo do­po le va­can­ze na­ta­li­zie. La so­cie­tà gli ha ac­cor­da­to un per­mes­so in at­te­sa di de­fi­ni­re il tra­sfe­ri­men­to al­la so­cie­tà cui do­vreb­be pas­sa­re (il Mar­si­glia in Li­gue 1). L'ipo­te­si più pro­ba­bi­le è il ri­lan­cio di Andelkovic in cop­pia con Gol­da­ni­ga; al­tra so­lu­zio­ne, lo spo­sta­men­to di Stru­na a di­fen­so­re cen­tra­le con l'uti­liz­za­zio­ne di Mor­ga­nel­la (o

Per il cen­tra­le di­fen­si­vo l’idea è Ely: c’è pe­rò da su­pe­ra­re in cor­sa il Ge­noa

Ri­spo­li) sul­la fa­scia de­stra. In­tan­to da ie­ri la squa­dra è al com­ple­to. E' rien­tra­to in se­de an­che Vazquez che ave­va ot­te­nu­to un gior­no in più per la lun­ghez­za del viag­gio dall'Ar­gen­ti­na. Il nuo­vo ar­ri­va­to Ar­tea­ga con la Fio­ren­ti­na pre­su­mi­bil­men­te par­ti­rà dal­la pan­chi­na.

Bryan Cri­stan­te, 20 an­ni, da due sta­gio­ni al Ben­fi­ca

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.