Gar­cia ama­ro «E’ col­pa mia»

«Ho schie­ra­to una Ro­ma sen­za equi­li­brio»

Corriere dello Sport (Lazio) - - Bate Borisov-roma 3-2 - Di Ro­ber­to Mai­da ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Mezz'ora del pri­mo tem­po: al­la Bo­ri­sov Are­na scat­ta la ola. Sì, pro­prio co­sì. La Ro­ma è in gi­noc­chio, spaz­za­ta via da una squa­dra che ha tan­ti me­stie­ran­ti e qual­che buon gio­ca­to­re, e lo stadio fe­steg­gia in­cre­du­lo tan­ta man­na. Mai il Ba­te ave­va scon­fit­to un'av­ver­sa­ria ita­lia­na nel­la sua sto­ria. L'im­pre­sa è riu­sci­ta con­tro il grup­po di Ru­di Gar­cia, che in­ve­ce ai bie­lo­rus­si ave­va con­se­gna­to tre pun­ti di Cham­pions Lea­gue an­che ai tem­pi del Lil­la.

E' dav­ve­ro IN­QUIE­TU­DI­NE. dif­fi­ci­le spie­ga­re una se­ra­ta co­sì, al di là del­le as­sen­ze che pu­re han­no pe­sa­to. E' sta­ta una par­ti­ta in cui la Ro­ma si è con­ces­sa per al­me­no un'ora al ne­mi­co sen­za ab­boz­za­re una rea­zio­ne. Sem­bra­va un'ac­coz­za­glia di gio­ca­to­ri di­so­rien­ta­ti e sfi­du­cia­ti, che non sa­pe­va­no co­sa fa­re e co­me piaz­zar­si. Sen­za grin­ta, sen­za at­ten­zio­ne. E' inu­ti­le par­la­re di man­can­za di gio­co se se­gni due vol­te e ti av­vi­ci­ni al­la ter­za re­te. E' la fa­se di­fen­si­va il ve­ro pro­ble­ma di que­sta squa­dra che nei mo­men­ti di bam­bo­la può pren­de­re gol da chiun­que, do­vun­que e con una re­go­la­ri­tà di­sar­man­te. Il ri­sul­ta­to fi­na­le non de­ve in­gan­na­re nem­me­no, non so­lo per la mo­de­stia com­ples­si­va del Ba­te Bo­ri­sov ma an­che per i tan­ti squi­li­bri si­ste­mi­ci del­la Ro­ma. E' sta­ta una di­sfat­ta. Che non si è tra­sfor­ma­ta in umiliazione gra­zie al­la ri­spo­sta d'or­go­glio dell'ultimo ter­zo di par­ti­ta e al ca­lo atle­ti­co de­gli av­ver­sa­ri. Ora la Cham­pions Lea­gue si met­te ma­le: la Ro­ma è ul­ti­ma in clas­si­fi­ca con un pun­to. E per for­tu­na il Barcellona è riu­sci­to a ri­bal­ta­re il ri­sul­ta­to bat­ten­do il Bayer Le­ver­ku­sen. Al­tri­men­ti si do­vreb­be già pen­sa­re ad al­tro. Gar­cia con­fer­ma: «Avrem­mo do­vu­to fa­re dei pun­ti qui. La clas­si­fi­ca di­ce che sia­mo ul­ti­mi e dob­bia­mo re­cu­pe­ra­re. A Le­ver­ku­sen do­vre­mo con­qui­sta­re un ri­sul­ta­to po­si­ti­vo, gio­can­do 95 mi­nu­ti e non 50, per­ché l'obiet­ti­vo re­sta quel­lo: su­pe­ra­re il gi­ro­ne. Ri­man­go­no quat­tro gior­na­te, c'è il tem­po per far­lo».

Per la pri­ma SCO­RA­MEN­TO. vol­ta in que­sta sta­gio­ne sem­bra pre­oc­cu­pa­to: «Ab­bia­mo sba­glia­to il pri­mo tem­po, sia pu­re co­min­cian­do be­ne. Poi al pri­mo con­tro­pie­de è ve­nu­to il gol e lo­ro ci han­no fat­to sof­fri­re. E' sta­ta an­che col­pa mia. For­se ho schie­ra­to una for­ma­zio­ne che man­ca­va di equi­li­brio, so­prat­tut­to sul­la fa­scia de­stra do­ve è suc­ces­so tut­to. An­che l'im­pe­gno di­fen­si­vo dei tre at­tac­can­ti non è sta­to ef­fi­ca­ce. Nel se­con­do

De­ve an­co­ra ca­pi­re DIA­LO­GO. be­ne le ori­gi­ni del ma­le, con­fron­tar­si con i gio­ca­to­ri: «Non vor­rei che in­con­scia­men­te qual­cu­no aves­se pen­sa­to di po­ter ve­ni­re qui e vin­ce­re sen­za sfor­zi. Pen­so e spe­ro di no, per­ché in Cham­pions Lea­gue dav­ve­ro non è pos­si­bi­le. Nel­la pri­ma fa­se del­la par­ti­ta non ab­bia­mo lot­ta­to ab­ba­stan­za, ci è man­ca­ta l'ag­gres­si­vi­tà, il pres­sing del Ba­te ci ha crea­to dei pro­ble­mi». Si stiz­zi­sce quan­do un gior­na­li­sta bie­lo­rus­so gli ri­cor­da la scon­fit­ta in­cas­sa­ta da al­le­na­to­re del Lil­la: «Non si pos­so­no fa­re cer­ti pa­ra­go­ni». E lan­cia la sua sfi­da: «Ve­dre­mo co­me sa­rà la clas­si­fi­ca al­la fi­ne del gi­ro­ne».

Dall'al­tra par­te la IL BA­TE. gio­ia è in­con­te­ni­bi­le, com­pren­si­bil­men­te. L'al­le­na­to­re Ale­xan­der Yer­ma­ko­vi­ch am­met­te: «Non ave­vo mai pro­va­to un'emo­zio­ne si­mi­le in tut­ta la mia car­rie­ra. Mla­de­no­vic ha fat­to for­se la par­ti­ta mi­glio­re di sem­pre. So­no or­go­glio­so dei miei gio­ca­to­ri, han­no ap­pli­ca­to al­la per­fe­zio­ne il no­stro pia­no tat­ti­co. Ot­te­ne­re un ri­sul­ta­to co­sì è qual­co­sa di in­cre­di­bi­le». Ap­pun­to.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.