Pec­ce­ni­ni: Cor­sa e clas­se

Corriere dello Sport (Lazio) - - Speciale - RO­MA - ©RIPRODUZIONE RISERVATA

(m.e.) Fran­co Pec­ce­ni­ni ar­ri­vò in pri­ma squa­dra nel 1972-73, l’ul­ti­ma sta­gio­ne di Sal­vo­ri con i gial­lo­ros­si. «In­tan­to El­vio, più an­zia­no di me, era un ra­gaz­zo sem­pre pron­to a met­ter­si a di­spo­si­zio­ne di tut­ti. In cam­po un ve­ro mo­to­ri­no, uno che non si fer­ma­va mai. Il con­tra­rio dei gio­ca­to­ri di og­gi, che spes­so per cor­re­re de­vo­no es­se­re spin­ti. Era l’ani­ma ago­ni­sti­ca di quel­la Ro­ma. E non è af­fat­to ve­ro che la sua tec­ni­ca fos­se ru­di­men­ta­le. Con Fran­zot com­po­ne­va un cen­tro­cam­po di gran­dis­si­ma quan­ti­tà e ot­ti­ma qua­li­tà».

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.