Mar­ti­nez e Mar­chi­sio, che sfor­tu­na

Corriere dello Sport (Lombardia) - - Calcio - Dall’in­via­to l.be.

TO­RI­NO - Mar­ti­nez fer­mo un me­se, per Mar­chi­sio die­ci gior­ni di stop (e sal­te­rà la na­zio­na­le). La scon­fit­ta di Ba­ri ha por­ta­to due in­for­tu­ni che si ag­giun­go­no a quel­li di Buf­fon, Ia­quin­ta e Amau­ri. L’ester­no uru­gua­gio si è fat­to ma­le al gi­noc­chio si­ni­stro nel cor­so del­la par­ti­ta del San Ni­co­la. Ie­ri è sta­to sot­to­po­sto a una ri­so­nan­za ma­gne­ti­ca che ha evi­den­zia­to un trau­ma con­tu­si­vo e di­stor­si­vo con una di­stra­zio­ne di pri­mo gra­do al le­ga­men­to col­la­te­ra­le me­dia­le. In buo­na so­stan­za un in­for­tu­nio se­rio che ter­rà fer­mo Mar­ti­nez al­me­no per un me­se. Il cen­tro­cam­pi­sta tor­ne­rà in pie­na efficienza sol­tan­to all’ini­zio di ot­to­bre. MAR­CHI­SIO - Più gra­ve del pre­vi­sto an­che l’in­for­tu­nio ca­pi­ta­to a Mar­chi­sio che ha ri­por­ta­to una di­stra­zio­ne al bi­ci­pi­te fe­mo­ra­le del­la gam­ba de­stra. Il cen­tro­cam­pi­sta di Ni­che­li­no do­vrà re­sta­re a ri­po­so per una de­ci­na di gior­ni. Dif­fi­ci­le il suo re­cu­pe­ro in oc­ca­sio­ne del­la par­ti­ta con­tro la Samp al­la ri­pre­sa del cam­pio­na­to, ma in­tan­to il gio­ca- to­re è sta­to co­stret­to - con di­sap­pun­to - a ri­nun­cia­re al­la con­vo­ca­zio­ne in na­zio­na­le. Dun­que Mar­ti­nez e Mar­chi­sio si ag­giun­go­no a Buf­fon, Ia­quin­ta e Amau­ri. I pri­ni due non han­no pra­ti­ca­men­te co­min­cia­to la sta­gio­ne, il bra­si­lia­no è sta­to fer­ma­to da un pro­ble­ma mu­sco­la­re che lo ter­rà bloc­ca­to si­no a ot­to­bre. Di­cia­mo al­lo­ra che gli in­for­tu­ni in ca­sa Ju­ven­tus non man­ca­no mai. An­zi l’an­no scor­so so­no sta­ti una pia­ga sia per Fer­ra­ra che per Zac­che­ro­ni. SEI NA­ZIO­NA­LI - La Ju­ve è in va­can­za. Del Ne­ri tor­ne­rà a la­vo­ra­re do­ma­ni a Vi­no­vo ma non ci sa­ran­no i sei na­zio­na­li, co­sa che im­pe­di­rà al tec­ni­co di stu­dia­re qual­che so­lu­zio­ne tat­ti­ca che ave­va in men­te. Sen­za Bo­nuc­ci, Chiel­li­ni, Pe­pe, Qua­glia­rel­la, Mar­chi­sio e Kra­sic è dif­fi­ci­le spe­ri­men­ta­re qual­che co­sa di nuo­vo. La man­can­za di qua­li­tà del­la fa­se di co­stru­zio­ne del gio­co e una evi­den­te fra­gi­li­tà di­fen­si­va so­no al mo­men­to i pro­ble­mi più gra­vi di una squa­dra che in ogni ca­so sten­ta an­che a tro­va­re la via del gol. In­som­ma, co­me ha sag­gia­men­te det­to Del Ne­ri an­che do­po la par­ti­ta di Ba­ri, ci sa­rà da la­vo­ra­re pa­rec­chio per ri­met­te­re in ri­ga la Ju­ven­tus. AGNEL­LI - Men­tre il po­po­lo bian­co­ne­ro è ir­ri­ta­to e per­ples­so per l’an­da­men­to del­le vi­cen­de ju­ven­ti­ne, all’in­ter­no del­la so­cie­tà si è cer­ca­to an­che ie­ri di non fa­re dram­mi per la scon­fit­ta del San Ni­co­la. Il pre­si­den­te An­drea Agnel­li non è sem­bra­to pre­oc­cu­pa­to. An­zi, l’ha pre­sa con fi­lo­so­fia: « Ci vuo­le tem­po per tro­va­re la qua­dra­tu­ra del gio­co, una squa­dra di cal­cio non si co­strui­sce in un bat­ter di ci­glia. Io re­sto con­vin­to che i buo­ni ri­sul­ta­ti ar­ri­ve­ran­no. Del Ne­ri e Ma­rot­ta han­no la mia fi­du­cia, ve­dre­te che la Ju­ven­tus si ri­sol­le­ve­rà pre­sto». Il pre­si­den­te ha ag­giun­to: «So­no con­sa­pe­vo­le dei mez­zi che ab­bia­mo a di­spo­si­zio­ne. So­no sta­ti due me­si di in­ten­so la­vo­ro tan­to è ve­ro che a Ba­ri la squa­dra sei gio­ca­to­ri nuo­vi, ci vuo­le tem­po ».

Mar­ti­nez è kappao

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.