«Die­ci pun­ti die­tro al Mi­lan non so­no po­chi ma dob­bia­mo ri­sa­li­re. Il mer­ca­to? Ra­noc­chia è bra­vo...»

Corriere dello Sport (Lombardia) - - Calcio -

In set­ti­ma­na ha det­to che il Mo­rat­ti di die­ci an­ni fa di fron­te a cer­ti ri­sul­ta­ti avreb­be eso­ne­ra­to Be­ni­tez pri­ma del Mon­dia­le, men­tre ades­so lo spa­gno­lo è an­co­ra al suo po­sto.

«Die­ci an­ni non ave­va­mo nep­pu­re il Mon­dia­le ed era tut­to di­ver­so... In Be­ni­tez ho fi­du­cia e ad Abu Dha­bi mi aspet­to il col­po di co­da di un gran­de al­le­na­to­re qua­le lui è».

Il Mon­dia­le può es­se­re la svol­ta del­la vo­stra sta­gio­ne?

«Se vin­cia­mo può ar­ri­va­re la svol­ta. Con­qui­sta­re quel tro­feo può per­met­ter­ci di ve­de­re mol­te co­se da una di­ver­sa an­go­la­zio­ne». Mi­li­to può es­se­re l’uo­mo de­ci­si­vo? «Mi­li­to è im­por­tan­te, ma non di-

Ci sa­reb­be an­che Ra­noc­chia che ave­te in com­pro­prie­tà con il Ge­noa e che ie­ri ha se­gna­to a Lec­ce.

«Bel gol, Ra­noc­chia è bra­vo, ma ho vi­sto an­che un al­tro che sa se­gna­re...». Chi? «Cre­spo. So­no fe­li­cis­si­mo per lui. E’ un pro­fes­sio­ni­sta ec­ce­zio­na­le e quan­do ini­zia a far gol non si fer­ma più. Due re­ti con­tro di noi, al­tre due ora: fan­ta­sti­co».

Ma­ga­ri avreb­be fat­to co­mo­do a que­st’In­ter con tan­ti as­sen­ti in at­tac­co...

«Uno co­me Cre­spo fa­reb­be co­mo­do a qual­sia­si squa­dra».

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.