«Le fa­sce e Icar­di per se­gna­re di più»

Corriere dello Sport (Lombardia) - - Inter-Roma (Ore 20.45) - And.ram.

IN­VIA­TO AD APPIANO - Ales­san­dro Al­to­bel­li, ex at­tac­can­te dell’Inter (466 pre­sen­ze, 209 gol e 3 tro­fei), ha in­di­vi­dua­to nel­la scar­sa spin­ta sul­le fa­sce il pro­ble­ma dell’at­tac­co ne­raz­zur­ro: «Die­ci gol in die­ci gior­na­te per una squa­dra che pun­ta in al­to so­no un po’ po­chi e Man­ci­ni do­vrà cer­ca­re di crea­re qual­co­sa in più in avan­ti. In ter­mi­ni di oc­ca­sio­ni l’Inter fa po­co per­ché non sfrut­ta ab­ba­stan­za le cor­sie la­te­ra­li: mi aspet­to di più da Pe­ri­sic, ma an­che da­gli ester­ni bas­si. Va be­ne la so­li­di­tà di­fen­si­va, ma qual­che gol in più è ne­ces­sa­rio per­ché non sem­pre po­trà vincere 1-0. Icar­di de­ve muo­ver­si di più. Lui è un uo­mo d’area, ma a vol­te i rifornimenti bi­so­gna an­che an­dar­se­li a cer­ca­re. So­lo co­sì può ri­pe­te­re una sta­gio­ne come la scor­sa. Il fu­tu­ro dell’Inter? Io ve­do il bic­chie­re mezzo pie­no. Se l’Inter è se­con­da e ha se­gna­to co­sì po­co, non può che mi­glio­ra­re... La Ro­ma è più for­te ed espri­me un cal­cio flui­do. Se con­ti­nua co­sì vin­ce­rà lo scu­det­to, ma Man­ci­ni può ar­ri­va­re tra le pri­me tre».

Ales­san­dro Al­to­bel­li, 59 an­ni, ex at­tac­can­te dell’Inter

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.