le pagelle

Po­li re del cen­tro­cam­po Ba­lo­tel­li, tan­to la­vo­ro per la squa­dra, Og­bon­na e Ariau­do sem­pre at­ten­ti

Corriere dello Sport (Nazionale) - - Calcio -

7Oka­ka - Che bra­vo Oka­ka Chu­ka in for­ma­to in­gle­se. Il ra­gaz­zo del­la Ro­ma in pre­sti­to al Fu­lham sta fa­cen­do pas­si da gi­gan­te, sot­to ogni pro­fi­lo. Ha lot­ta­to, le ha da­te e le ha pre­se, ha cor­so, si è im­pe­gna­to fa­cen­do sa­li­re la squa­dra e cer­can­do il dia­lo­go con Ba­lo­tel­li. Ma ha re­ga­la­to an­che qual­che nu­me­ro di tec­ni­ca raf­fi­na­ta. E poi ha rea­liz­za­to un gol di fon­da­men­ta­le im­por­tan­za, quel­lo che ha sbloc­ca­to il ri­sul­ta­to e la squa­dra con un’azio­ne da ve­ro ca­ter­pil­lar. 7 Po­li - Ha le­ga­to la squa­dra, te­nen­do in pu­gno un cen­tro­cam­po scar­so nu­me­ri­ca­men­te e in de­bi­to di mu­sco­li. Su un cam­po che non lo aiu­ta­va cer­ta­men­te. Ma il ra­gaz­zo ha mez­zi tec­ni­ci e per­so­na­li­tà. E si è fat­to va­le­re cu­cen­do e ri­cu­cen­do gio­co, dan­do una ma­no in avan­ti e die­tro. Ve­ro pro­ta­go­ni­sta a tut­to cam­po. 6,5 Ba­lo­tel­li - Un Su­pe­rMa­rio me­no egoi­sta del so­li­to e più pro­pen­so ad aiu­ta­re la squa­dra. Be­ne, perchè spes­so in Un­der 21 l’in­te­ri­sta è ap­par­so abu­li­co e trop­po in­di­vi­dua­li­sta. Sta­vol­ta in­ve­ce, pur non tro­van­do il gol che tan­to avreb­be de­si­de­ra­to per spe­di­re un mes­sag­gio a Lip­pi, ha da­to un buon con­tri­bu­to al­la ma­no­vra of­fen­si­va, tro­van­do­si ab­ba­stan­za be­ne con Oka­ka con il qua­le for­ma­va un tan­dem del tut­to ine­di­to. 6,5 Mar­ro­ne - En­tra per rie­qui­li­bra­re la squa­dra do­po l’espul­sio­ne di Bol­zo­ni. Ma non si li­mi­ta a tam­po­na­re nel­la me­tà cam­po perchè do­po die­ci mi­nu­ti dal suo in­gres­so va a se­gna­re il gol del 20 con un po­ten­te ti­ro di col­loe­ster­no si­ni­stro. 6,5 Ariau­do - At­ten­to, pre­ci­so, pra­ti­ca­men­te non ha sba­glia­to un pal­lo­ne an­che se buo­na par­te del la­vo­ro «spor­co» lo ha la­scia­to al com­pa­gno di li­nea Og­bon­na. 6,5 Og­bon­na - Bra­vis­si­mo di te­sta e sbri­ga­ti­vo quan­do c’è sta­to da sbro­glia­re qual­che si­tua­zio­ne in­tri­ca­ta dal­le par­ti di Man­no­ne. In al­cu­ni fran­gen­ti è sa­li­to pal­la al pie­de con buo­na au­to­ri­tà. 6,5 Ca­si­ra­ghi ( ct) - Ri­schia for­te in av­vio con la mos­sa Bo­ri­ni ester­no si­ni­stro e squa­dra mol­to sbi­lan­cia­ta in avan­ti. Il suo co­rag­gio vie­ne pre­mia­to. 6 Man­no­ne - Or­di­na­ria am­mi­ni­stra­zio­ne, svol­ta con la mas­si­ma at­ten­zio­ne. 6 De Sil­ve­stri - Buo­na co­per­tu­ra del­la fa­scia de­stra, qual­che in­se­ri­men­to dei suoi non co­ro­na­to pe­rò da so­lu­zio­ni de­ci­si­ve. 6 Bel­lu­sci - Gio­ca per la pri­ma vol­ta sul­la si­ni­stra e si ve­de che non è pro­prio a suo agio. Pe­rò ci met­te grin­ta e at­ten­zio­ne. 6 Sche­lot­to - Gran­de cor­sa, buo­na tec­ni­ca ma spes­so sul più bel­lo sce­glie la so­lu­zio­ne sba­glia­ta. Pe­rò si fa sen­ti­re e met­te qual­che buon pal­lo­ne per i com­pa­gni. 6 Bo­ri­ni - Schie­ra­to in un ruo­lo non suo, ester­no di cen­tro­cam­po, fa quel che può sul­la fa­scia. Ma vi­sto che è un at­tac­can­te di raz­za, va co­mun­que a cer­car­si due ni­ti­de oc­ca­sio­ni da gol, una per tem­po, che pe­rò sba­glia ma­la­men­te, di te­sta pri­ma e di de­stro poi, spe­den­do al­to. Bol­zo­ni - Trop­po ner­vo­so, ri­me­dia un amo­ni­zio­ne per tem­po la­scian­do la squa­dra in die­ci e crean­do un mo­men­to di for­te pre­oc­cu­pa­zio­ne, poi for­tu­na­ta­men­te sva­ni­to. Fi­no a che è in cam­po com­bat­te e cer­ca di pro­por­re in mez­zo al cam­po in­sie­me a Po­li.

5,5

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.