«In cam­po bi­so­gna ra­gio­na­re, ba­sta con il ner­vo­si­smo. Non ci so­no scu­se per i 12 pun­ti in 10 ga­re»

Corriere dello Sport (Nazionale) - - JUVENTUS-TORINO (ORE 18) -

vol­ta dal 1993 ar­ri­va al­la stra­cit­ta­di­na con un van­tag­gio in clas­si­fi­ca sulla Ju­ve. «Per una vol­ta è mol­to più im­por­tan­te per noi che per lo­ro - sot­to­li­nea Al­le­gri - ma in un der­by non ci so­no fa­vo­ri­ti. Mi aspet­to il so­li­to Toro, le squa­dre di Ventura ab­bas­sa­no il rit­mo, so­no sem­pre dif­fi­ci­li da af­fron­ta­re, gio­ca­no sem­pre al­lo stes­so mo­do. E non vuol di­re nien­te il fat­to che nel­le ul­ti­me due ga­re han­no su­bi­to sei gol: le lo­ro ca­rat­te­ri­sti­che non cam­bia­no». L'im­pe­ra­ti­vo per i bian­co­ne­ri è ri­par­ti­re: ma come, do­po il ro­ve­scio con il Sas­suo­lo? «Si ri­par­te dal­le cer­tez­ze del­le par­ti­te pre­ce­den­ti, quel­la con il Sas­suo­lo è sta­ta una scon­fit­ta ina­spet­ta­ta da par­te di tut­ti. Ave­re pau­ra non ser­ve a nien­te, come an­da­re a da­re del­le spie­ga­zio­ni.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.