Mas­sa di­fen­de Mi­chael «E’ so­lo col­pa del team»

Corriere dello Sport Stadio (Bologna) - - Formula 1 - Dall'in­via­to

MON­TE­CAR­LO - Fe­li­pe Mas­sa è ar­ri­va­to quar­to e in pra­ti­ca nes­su­no se n'è ac­cor­to, in par­te per­ché i sor­pas­si di Alon­so e l'im­bo­sca­ta di Schu­ma­cher han­no at­ti­ra­to tut­ti i ri­flet­to­ri e in par­te per­ché la sua ga­ra e quel­la di Ha­mil­ton so­no ap­par­se scon­ta­te: en­tram­bi han­no chiu­so nel­la po­si­zio­ne da cui era­no par­ti­ti, com'è nor­ma­le a Mon­te­car­lo, an­che in un gran pre­mio che di nor­ma­le ha avu­to po­co.

Dev'es­ser­si an­no­ia­to e in­fat­ti ha più vo­glia di pren­de­re le di­fe­se dell'ami­co e mae­stro Schu­ma­cher che di par­la­re di sé: « Bi­so­gna ca­pi­re che co­sa gli ab­bia co­mu­ni­ca­to la squa­dra. Gli ho par­la­to su­bi­to do­po l'ar­ri­vo e lui mi ha det­to che il team l'ave­va in­vi­ta­to a pro­var­ci, si­cu­ro che fos­se con­sen­ti­to. E' chia­ro che ha ri­ce­vu­to un'in­di­ca­zio­ne sba­glia­ta ».

Kubica, pe­ral­tro sod­di­sfat­to del piaz­za­men­to, dà la col­pa del­la po­si­zio­ne per- du­ta al­la par­ten­za dal la­to spor­co del­la pi­sta. Per Mas­sa il di­scor­so è di­ver­so: « Rac­co­glia­mo ciò che ab­bia­mo se­mi­na­to in qua­li­fi­ca­zio­ne. Qui su­pe­ra­re pi­lo­ti che han­no lo stes­so pas­so è im­pos­si­bi­le. Puoi so­lo ac­co­mo­dar­ti nel­la tua po­si­zio­ne e sta­re vi­ci­no a chi ti pre­ce­de per ap­pro­fit­ta­re di even­tua­li pro­ble­mi ». Le Red Bull al mo­men­to so­no su­pe­rio­ri, pe­rò il bra­si­lia­no con­ti­nua a es­se­re ot­ti­mi­sta: « Ho vi­sto ga­re in cui Web­ber e Vet­tel an­da­va­no an­che più for­te. Lo­ro fan­no da pun­to di ri­fe­ri­men­to, noi la­vo­ria­mo per rag­giun­ger­li. La F10 è un'ot­ti­ma mac­chi­na. Dob­bia­mo fa­re in mo­do che tut­to fun­zio­ni be­ne per sfrut­tar­ne ap­pie­no le qua­li­tà ». Più che al­la rior­ga­niz­za­zio­ne del box, ie­ri al me­glio del­la for­ma co­me ha di­mo­stra­to la ri­mon­ta di Alon­so, Mas­sa si ri­fe­ri­sce all'ae­ro­di­na­mi­ca, an­co­ra per­fet­ti­bi­le. « Ab­bia­mo ca­pi­to mol­to dei pun­ti de­bo­li del­la mo­no­po­sto. E ora pas­sia­mo a eli­mi­nar­li », con­clu­de.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.