Samp al Dall’Ara: la­vo­ri in cor­so

Il mer­ca­to com­pli­ca il la­vo­ro di Mon­tel­la in vi­sta del­la sfi­da col Bo­lo­gna

Corriere dello Sport Stadio (Firenze) - - Bologna - Di Clau­dio Baf­fi­co (ass)

GE­NO­VA - Ra­noc­chia in ar­ri­vo, Eder pron­to a pren­de­re la stra­da con­tra­ria e muo­ver­si ver­so l'In­ter: si in­fiam­ma il mer­ca­to at­tor­no al­la Samp­do­ria, che vuo­le de­col­la­re ver­so al­tri li­di ben di­ver­si dal­la pa­lu­do­sa zo­na-re­tro­ces­sio­ne. L'obiet­ti­vo è quel­lo di con­se­gna­re a Mon­tel­la una squa­dra dai con­tor­ni li­nea­ri in vi­sta di Bo­lo­gna. Con un Eder in me­no, per for­za di co­se: si stan­no con­su­man­do le ul­ti­me ore a Bogliasco del vi­ce­ca­po­can­no­nie­re del cam­pio­na­to. Og­gi, in­ve­ce, è pre­vi­sta la fu­ma­ta bian­ca per An­drea Ra­noc­chia al­la Samp. A far­gli po­sto sa­rà Zu­ka­no­vic, fi­no­ra uno dei pun­ti fer­mi nel­la di­fe­sa blu­cer­chia­ta: il bo­snia­co è pros­si­mo all'unio­ne con lo Stoc­car­da. Men­tre il pros­si­mo uo­mo-gol dei doriani può di­ven­ta­re Pa­lo­schi. La­vo­ri in cor­so e ore feb­bri­li. Rin­for­zar­si è una prio­ri­tà. In que­st'ot­ti­ca va in­qua­dra­to an­che l'ar­ri­vo di Skri­niar.

AL­TRI DUE IN­NE­STI. Sa­rà una gior­na­ta in­ten­sa an­che quel­la di og­gi, per il pre­si­den­te Fer­re­ro a Mi­la­no. Uno o due gior­ni al mas­si­mo per chiu­de­re trat­ta­ti­ve e in­trec­ci va­ri con l'In­ter. Il pun­to del­la si­tua­zio­ne l'ha fat­to l'av­vo­ca­to Ro­mei, sem­pre sul­la sce­na del­le ope­ra­zio­ni di mer­ca­to or­che­stra­te dal­la Samp. «Con­fer­mo che le pros­si­me ore sa­ran­no quel­le del­la fir­ma per Ra­noc­chia», spie­ga­va nel pri­mo po­me­rig­gio. «Su Eder e So­ria­no non ci so­no no­vi­tà, an­che se pos­so ri­ba­di­re l'in­te­res­se dell'In­ter». L'ac­ce­le­ra­ta ne­raz­zur­ra c'è, e di si­cu­ro la Samp­do­ria non re­ste­rà in bra­ghe di te­la. Re­sta da ca­pi­re se il no­me di Pa­lo­schi ri­spon­de all'iden­ti­kit trac­cia­ta da Mon­tel­la, che vor­reb­be un ester­no d'at­tac­co (non a ca­so, il net­to ri­lan­cio di Car­bo­ne­ro e Cor­rea è in li­nea con que­ste in­di­ca­zio­ni) e un vi­ce-Fer­nan­do per il cen­tro­cam­po. Ai ti­to­li di co­da, dun­que, l'av­ven­tu­ra di Zu­ka­no­vic con la Samp­do­ria: il di­fen­so­re, ar­ri­va­to a Ge­no­va con tan­to di ri­fiu­to all'In­ter la scor­sa esta­te, ha to­ta­liz­za­to quin­di­ci pre­sen­ze in cam­pio­na­to e due gol. Pe­san­te, quel­lo con­tro la La­zio al­lo sca­de­re che ha se­gna­to una mi­ni-svol­ta pri­ma del re­cen­te ral­len­ta­men­to. L'idea­le so­sti­tu­to di Zu­ka­no­vic, an­che tat­ti­ca­men­te, è quin­di Skri­niar che nell'Un­der 21 del­la Slo­vac­chia è già un pun­to fer­mo.

CAS­SA­NI OUT. Sul­la li­sta del­le ces­sio­ni c'è an­che Co­da, de­sti- na­to al­la se­rie B con il Pe­sca­ra. In­tan­to ie­ri a Bogliasco la squa­dra si è al­le­na­ta qua­si al com­ple­to: De Sil­ve­stri è in fa­se di re­cu­pe­ro. Con Cas­sa­ni ap­pie­da­to dal giu­di­ce spor­ti­vo, pro­ba­bi­le che con­tro il Bo­lo­gna tocchi a Pe­rei­ra sul­la de­stra. I set­te pun­ti nel­la ul­ti­me die­ci gior­na­te di cam­pio­na­to fan­no del­la Samp­do­ria una squa­dra sem­pre al­la ri­cer­ca di sé stes­sa. E che Mon­tel­la non toc­che­rà gran­ché, do­po i re­cen­ti pas­sag­gi a vuo­to. Il 4-2-31 può es­se­re ri­pro­po­sto an­che al Dall'Ara, sem­pre che i doriani ri­spet­ti­no cer­te li­nee-gui­da. Al po­sto di Eder si can­di­da Al­va­rez, che col Na­po­li ha esor­di­to nel se­con­do tem­po, men­tre a si­ni­stra re­sta­no in bal­lot­tag­gio Regini (a sua vol­ta al­le pre­se con le vo­ci di mer­ca­to) e Do­dò. Con­fer­ma­to Bar­re­to in mez­zo, do­po gli scem­pi di do­me­ni­ca scor­sa.

ANSA

Vin­cen­zo Mon­tel­la, 41 an­ni

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.