Na­to e cre­sciu­to agli an­ti­po­di

Corriere dello Sport Stadio (Firenze) - - Rugby -

2013. E poi go­mi­ta­te, pu­gni: un as­sor­ti­men­to com­ple­to che fa du­bi­ta­re sul­la sua di­chia­ra­ta re­den­zio­ne. Co­sì i book­ma­kers si so­no af­fret­ta­ti a quo­ta­re 16/1 la sua espul­sio­ne nell’im­mi­nen­te Sei Na­zio­ni. E i me­dia lo in­se­guo­no sem­pre con la stes­sa do­man­da. Al­la qua­le ha già ri­spo­sto de­ci­ne di vol­te, inu­til­men­te. Co­me può un si­mi­le gio­ca­to­re es­se­re d’esem­pio al­la Na­zio­na­le del­la Ro­sa? « E’ fru­stran­te, per­ché an­che a die­ci gior­ni dall’esor­dio si par­la so­lo di me - la rea­zio­ne stiz­zi­ta di Dy­lan HAR­TLEY è na­to a Ro­to­rua (Nz) il 24 mar­zo 1986 da pa­dre neo­ze­lan­de­se e ma­dre in­gle­se. Tal­lo­na­to­re, a 16 an­ni si è tra­sfe­ri­to in In­ghil­ter­ra, al Wor­ce­ster. E’ al Nor­thamp­ton dal 2005 ed è sta­to il ca­pi­ta­no più gio­va­ne del­la Pre­mier­ship. Van­ta 66 pre­sen­ze con l’In­ghil­ter­ra Har­tley, ie­ri, al­la pre­sen­ta­zio­ne del Sei Na­zio­ni a Lon­dra - Es­se­re il ca­pi­ta­no dell’In­ghil­ter­ra è un ono­re e un pri­vi­le­gio. Ca­pi­ta­no con l’esem­pio? Cre­do di es­se­re all’al­tez­za per­ché è da sei an­ni che so­no il ca­pi­ta­no del­la mia squa­dra». Gra­di che gli so­no sta­ti dati nel 2009, il più gio­va­ne ca­pi­ta­no di sem­pre in Pre­mier­ship. Una de­si­gna­zio­ne per re­spon­sa­bi­liz­zar­lo. A Jo­nes ba­sta che tra­smet­ta la sua pas­sio­ne abra­si­va, la Mon­tes­so­ri può at­ten­de­re.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.