Un mo­to­re che si è evo­lu­to ne­gli an­ni

Corriere dello Sport - - Sport Vari Moto -

(b.d.p.) Il bi­ci­lin­dri­co del­la Mo­to Guz­zi V7, ri­go­ro­sa­men­te a V tra­sver­sa­le di 90°, na­sce nel 1977 in ci­lin­dra­ta 500 cc ed era un pro­pul­so­re pen­sa­to con mol­ta ra­zio­na­li­tà, a due val­vo­le con ca­me­re di com­bu­stio­ne ri­ca­va­te nel cie­lo del pi­sto­ne (sche­ma He­ron) che, ol­tre a ren­de­re più sem­pli­ci le la­vo­ra­zio­ni del­la te­sta, han­no an­che il me­ri­to di con­tra­sta­re con al­tis­si­ma ef­fi­ca­cia qual­sia­si ri­schio di au­to-de­to­na­zio­ne, il co­sid­det­to bat­ti­to in te­sta. Da qui na­sce uno dei pun­ti di for­za dell’at­tua­le V7 che, cre­sciu­to a suo tem­po fi­no a 750cc, ha su­bi­to una ri­vi­si­ta­zio­ne to­ta­le da par­te dei leg­gen­da­ri mo­to­ri­sti Mo­to Guz­zi/Piag­gio. L’at­tua­le edi­zio­ne si pre­sen­ta con te­ste e ci­lin­dri di vo­lu­me ri­le­van­te in ra­gio­ne di una alet­ta­tu­ra mol­to più am­pia del­la pre­ce­den­te, men­tre all’in­ter­no il con­cet­to di ca­me­ra di com­bu­stio­ne He­ron è sta­to af­fi­na­to a li­vel­li di ec­cel­len­za. Com­ple­ta­men­te evo­lu­to agli stan­dard più avan­za­ti an­che il tre­no di di­stri­bu­zio­ne. In più il si­ste­ma di ali­men­ta­zio­ne a inie­zio­ne elet­tro­ni­ca Ma­gne­ti Ma­rel­li è ora ba­sa­to su un cor­po far­fal­la­to cen­tra­le da 38 mm con col­let­to­re di aspi­ra­zio­ne a Y. Lo svi­lup­po del com­ples­so di aspi­ra­zio­ne è mol­to ri­le­van­te, a tut­to be­ne­fi­cio del­la cur­va di ero­ga­zio­ne del­la cop­pia che rag­giun­ge il suo pic­co mas­si­mo, ben 60 Nm, a so­li 2800 gi­ri, per una ela­sti­ci­tà esem­pla­re.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.