Il dol­ce del­la ri­cer­ca è un cioc­co­la­ti­no

Corriere di Bologna - - Salute - Pier-Lui­gi Lol­li­ni* *Com­mis­sio­ne con­sul­ti­va stra­te­gi­ca AIRC © RIPRODUZIONE RISERVATA

In que­sta set­ti­ma­na in­con­tre­re­mo spes­so i ri­cer­ca­to­ri e i vo­lon­ta­ri di Airc. Li tro­ve­re­mo in ra­dio e in te­le­vi­sio­ne per rac­con­ta­re i ri­sul­ta­ti del­la ri­cer­ca. Sa­ran­no nel­le piaz­ze di tut­ta Ita­lia sa­ba­to 4 novembre per di­stri­bui­re i «cioc­co­la­ti­ni del­la ri­cer­ca». En­tre­ran­no nel­le au­le sco­la­sti­che e uni­ver­si­ta­rie, per par­la­re con gli stu­den­ti del­la vi­ta e del me­stie­re di chi stu­dia il can­cro tut­ti i gior­ni, per se­mi­na­re l’idea che il fu­tu­ro del­la ri­cer­ca ita­lia­na sul can­cro di­pen­de­rà dal­la for­ma­zio­ne e dal­la crea­ti­vi­tà del­le pros­si­me ge­ne­ra­zio­ni di ri­cer­ca­to­ri. So­no «I gior­ni del­la ri­cer­ca», una se­rie di ini­zia­ti­ve che Airc or­ga­niz­za ogni an­no, da qua­si ven­ti, per in­for­ma­re gli ita­lia­ni sui più re­cen­ti ri­sul­ta­ti del­la ri­cer­ca on­co­lo­gi­ca. È or­mai chia­ro che non tro­ve­re­mo una sin­go­la cu­ra che va­da be­ne per tut­ti i tu­mo­ri, ma gra­zie al­la ri­cer­ca ogni an­no sco­pria­mo nuo­vi pun­ti de­bo­li di va­ri ti­pi di tu­mo­re e met­tia­mo a pun­to nuo­ve cu­re per col­pir­li in mo­do spe­ci­fi­co. Ne­gli ul­ti­mi 25 an­ni la mor­ta­li­tà è di­mi­nui­ta dell’uno per cen­to ogni an­no per tut­ti i ti­pi di tu­mo­re, e an­che di più per al­cu­ni ti­pi spe­ci­fi­ci, ad esem­pio quel­li in­fan­ti­li. Con «I gior­ni del­la ri­cer­ca», Airc vuo­le pro­muo­ve­re la con­sa­pe­vo­lez­za che i mi­glio­ra­men­ti nel­la cu­ra dei tu­mo­ri po­tran­no con­ti­nua­re so­lo se man­te­nia­mo un co­stan­te in­ve­sti­men­to nel­la ri­cer­ca.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.