Un cra­nio ai Ges­si Ha 5mi­la an­ni

Corriere di Bologna - - CULTURA & SPETTACOLI  -

Ri­tro­va­re un cra­nio uma­no ri­sa­len­te a 5.300 an­ni fa non ca­pi­ta tut­ti i giorni. Ep­pu­re, il 7 giu­gno è suc­ces­so al grup­po spe­leo­lo­gi­co bo­lo­gne­se che, tra un’esplo­ra­zio­ne e l’al­tra nel­la zo­na del par­co dei Ges­si, ha vi­sto com­pa­ri­re un te­schio all’in­ter­no del­la grot­ta Mar­cel Lou­bens. Do­po cir­ca 11 ore di la­vo­ro mi­nu­zio­so di 20 ope­ra­to­ri e spe­leo­lo­gi, il «te­so­ro sco­per­to» è sta­to mes­so al sicuro den­tro una va­li­get­ta di­ret­ta al di­par­ti­men­to di geo­lo­gia dell’Uni­ver­si­tà di Bo­lo­gna, che lo sta ana­liz­zan­do. Per il mo­men­to, l’esi­to di un tac ri­fe­ri­sce che po­treb­be ap­par­te­ne­re a una gio­va­ne don­na, ma le in­cer­tez­ze sono an­co­ra mol­te. Il cra­nio è un ri­tro­va­men­to iso­la­to e dal­le ana­li­si «ri­sul­ta­no trac­ce di ma­ni­po­la­zio­ne del ca­da­ve­re».

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.