Lui­gi Lo Ca­scio: il ro­man­zo d’esor­dio è ful­mi­nan­te

Corriere di Bologna - - CULTURA & SPETTACOLI - di Ro­ma­no Mon­tro­ni BO Lui­gi Lo Ca­scio Ogni ri­cor­do un fio­re Fel­tri­nel­li pp. 336 – euro 18

A vol­te suc­ce­de che una per­so­na ci sor­pren­da mo­stran­do di va­le­re an­che in cam­pi che non le so­no abi­tua­li. È il ca­so di Lui­gi Lo Ca­scio, che col ro­man­zo d’esor­dio di­mo­stra di es­se­re un ot­ti­mo scrit­to­re, ol­tre che at­to­re bra­vis­si­mo. Il pro­ta­go­ni­sta è Pa­ri­de Bru­no e lo se­guia­mo in un viag­gio da Pa­ler­mo – sua cit­tà na­ta­le, dov’è an­da­to per par­te­ci­pa­re al fu­ne­ra­le del pa­dre di un ami­co – a Ro­ma, do­ve abi­ta. Il viag­gio in tre­no, con pas­seg­ge­ri che sal­go­no e scen­do­no, par­la­no, li­ti­ga­no, leg­go­no, è l’oc­ca­sio­ne per met­te­re ma­no a una car­tel­let­ta do­ve so­no cu­sto­di­ti gli ol­tre due­cen­to­qua­ran­ta in­ci­pit di ro­man­zi che Pa­ri­de ha ten­ta­to di scri­ve­re, ri­ma­sti tut­ti in­com­piu­ti. At­tra­ver­so que­sti ini­zi che non por­ta­no da nes­su­na par­te (di­ver­sis­si­mi tra lo­ro per sti­le e to­no; alcuni di un ri­go ap­pe­na), Lo Ca­scio met­te in­sie­me a po­co a po­co – con una scrit­tu­ra ric­ca ed ele­gan­te – un ri­trat­to del pro­ta­go­ni­sta: i suoi de­si­de­ri, le os­ses­sio­ni, i so­gni, le an­go­sce. Un ro­man­zo dal­la strut­tu­ra raf­fi­na­ta, che con­ti­nua a stu­pi­re: alcuni in­ci­pit so­no dav­ve­ro ful­mi­nan­ti e si vor­reb­be po­ter leg­ge­re il se­gui­to!

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.