L’uo­mo del me­se

Chi può re­si­ste­re al fa­sci­no del ma­schio al­fa più ma­gne­ti­co di Bay­wat­ch? E sì, men­tre leg­gi sei pu­re au­to­riz­za­ta a im­ma­gi­nar­lo a tor­so nu­do men­tre cor­re al ral­len­ta­to­re in spiag­gia...

Cosmopolitan (Italy) - - Luglio -

Zac Efron

AMO LE RA­GAZ­ZE IN RED

«In una don­na pre­fe­ri­sco il co­stu­me in­te­ro al bi­ki­ni: la­scia mag­gio­re spa­zio all’im­ma­gi­na­zio­ne. A vol­te, in­tri­ga di più ciò che non puoi ve­de­re. Quel­lo ros­so di Bay­wat­ch, poi, è ico­ni­co: lo tro­vo fantastico!».

UN TE­SO­RO DI FRA­TEL­LO

«Se sto fre­quen­tan­do una ra­gaz­za, una del­le po­che per­so­ne la cui opi­nio­ne ha un pe­so è mio fra­tel­lo. Vi­via­mo in­sie­me e ab­bia­mo un bel­lis­si­mo rap­por­to, an­che se sia­mo mol­to di­ver­si sot­to tan­ti aspet­ti. Lui ha avu­to un’ado­le­scen­za più nor­ma­le del­la mia ed è un ra­gaz­zo equi­li­bra­to, con la te­sta sul­le spal­le. Mi fa be­ne con­fron­tar­mi con lui. È un ot­ti­mo ba­ro­me­tro per me, sa sem­pre far­mi le do­man­de giu­ste. Ti­po: “Sei dav­ve­ro fe­li­ce?”. “Sei si­cu­ro che sia que­sto ciò che vuoi?”. So­no pro­prio for­tu­na­to ad aver­lo ac­can­to».

E ORA DI UNA STO­RIA SE­RIA

«Non ave­vo mai pen­sa­to mol­to ad ave­re una sta­bi­li­tà sen­ti­men­ta­le. Ma ades­so che mi sto av­vi­ci­nan­do ai trent’an­ni e che fre­quen­to per­so­ne che han­no re­la­zio­ni im­por­tan­ti, ho cam­bia­to pro­spet­ti­ve. Mi è ser­vi­to ve­de­re co­me fun­zio­na­no le cop­pie na­vi­ga­te: ho ca­pi­to che per po­ter fa­re fe­li­ce qual­cun al­tro de­vi pri­ma aver tro­va­to la tua fe­li­ci­tà».

LA FELICITA? E OF­FLI­NE

«Cer­co di sta­re al te­le­fo­no il me­no pos­si­bi­le. Lo ten­go tut­to il gior­no in mo­da­li­tà si­len­zio­sa, con la vi­bra­zio­ne di­sat­ti­va­ta: c’è chi mi odia per que­sto! Ma, fran­ca­men­te, le chat, i di­rect mes­sa­ge, tut­ta que­sta ma­nia di es­se­re con­nes­si di con­ti­nuo, non fan­no per me. Si pas­sa trop­po tem­po su twit­ter e in­sta­gram: io pre­fe­ri­sco sta­re nel mon­do rea­le, ri­las­sar­mi e vi­ve­re sem­pli­ce­men­te il mo­men­to».

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.