Ca­pel­li d'esta­te

Costozero - - Sommario - di A. Di Pie­tro

SSo­le, sal­se­di­ne, su­do­re, ba­gni in ma­re e in pi­sci­na: un mix mi­ci­dia­le che nei me­si cal­di pro­vo­ca uno stress enor­me al­la no­stra chio­ma. Co­me cor­re­re ai ri­pa­ri

Ica­pel­li d'esta­te ten­do­no a schia­rir­si, ina­ri­dir­si, spez­zar­si. Qua­li ac­cor­gi­men­ti so­no uti­li per pro­teg­ger­li? In spiag­gia o in pi­sci­na In spiag­gia o in pi­sci­na è im­por­tan­te rin­fre­sca­re spes­so la chio­ma, fa­cen­do doc­ce fre­quen­ti. Do­po ogni ba­gno in ma­re, i ca­pel­li van­no sciac­qua­ti con cu­ra con ac­qua dol­ce in mo­do da eli­mi­na­re le trac­ce di sal­se­di­ne. I pro­dot­ti pro­tet­ti­vi Per di­fen­de­re la ca­pi­glia­tu­ra nei me­si cal­di, ri­sul­ta uti­le ap­pli­ca­re pro­dot­ti a ba­se di so­stan­ze ri­vi­ta­liz­zan­ti ed emol­lien­ti co­me man­dor­le, ger­me di gra­no e olio di oli­va, che sia­no al tem­po stes­so do­ta­ti di fil­tri ca­pa­ci di crea­re uno scu­do pro­tet­ti­vo nei con­fron­ti dall'azio­ne dei rag­gi so­la­ri. Il la­vag­gio È con­si­glia­bi­le usa­re sham­poo de­li­ca­ti e ric­chi di prin­ci­pi idra­tan­ti e di vi­ta­mi­ne. I pro­dot­ti van­no mas­sag­gia­ti de­li­ca­ta­men­te, per poi ri­sciac­qua­re con cu­ra in mo­do da eli­mi­na­re re­si­dui di pul­vi­sco­lo o di sab­bia, che pos­so­no re­sta­re sul­la chio­ma do­po una gior­na­ta in spiag­gia. È an­che uti­le uti­liz­za­re un bal­sa­mo a ba­se di agen­ti co­me col­la­ge­ne, olio di man­dor­le, estrat­to di ka­ri­té e pro­vi­ta- mi­na B, in gra­do di pro­teg­ge­re i ca­pel­li dall'in­ter­no. Due vol­te a set­ti­ma­na si può ap­pli­ca­re un im­pac­co a ba­se di fo­spi­di­na, so­stan­za al­ta­men­te idra­tan­te e ri­strut­tu­ran­te. L'im­pac­co va di­stri­bui­to lun­go la ca­pi­glia­tu­ra e la­scia­to in po­sa per quin­di­ci mi­nu­ti per poi ri­sciac­qua­re con ac­qua tie­pi­da. Per l'asciu­ga­tu­ra, in­ve­ce, me­glio op­ta­re per l'aria, per evi­ta­re le tem­pe­ra­tu­re cal­de dei phon, che pos­so­no in­de­bo­li­re i ca­pel­li ul­te­rior­men­te. L'ali­men­ta­zio­ne Per ave­re ca­pel­li for­ti e sa­ni non de­vo­no man­ca­re le pro­tei­ne, as­si­mi­la­bi­li at­tra­ver­so uo­va, car­ne, le­gu­mi e pe­sce. An­che le vi­ta­mi­ne so­no im­pre­scin­di­bi­li. Tra le più im­por­tan­ti, c'è la vi­ta­mi­na B, la cui man­can­za è tra le pri­me cau­se di ca­du­ta: si tro­va nei ce­rea­li in­te­gra­li, nel pe­sce gras­so, nei pi­sel­li e nel­lo yo­gurt. Fon­da­men­ta­le è poi la vi­ta­mi­na C che fa­vo­ri­sce la cre­sci­ta ed è re­pe­ri­bi­le man­gian­do pe­pe­ro­ni, ki­wi e agru­mi. La vi­ta­mi­na E, in­ve­ce, as­si­mi­la­bi­le at­tra­ver­so ci­bi co­me ce­rea­li, ri­so in­te­gra­le, noc­cio­le e man­dor­le, re­go­la la pro­du­zio­ne di se­bo. Per ave­re una chio­ma for­te oc­cor­ro­no, in­fi­ne, i mi­ne­ra­li: il fer­ro, che si tro­va nel­la car­ne e nei le­gu­mi; il ra­me, pre­sen­te in fe­ga­to e ara­go­ste; lo zin­co as­si­mi­la­bi­le con­su­man­do ostri­che, car­ne di man­zo e pa­ne bian­co; il se­le­nio di cui so­no ric­chi ce­rea­li, uo­va e pol­la­me; e il man­ga­ne­se, che si può re­pe­ri­re da pa­ne in­te­gra­le, ca­sta­gne e avo­ca­do. Gli in­te­gra­to­ri Se l'ali­men­ta­zio­ne non do­ves­se ba­sta­re, può es­se­re uti­le as­su­me­re de­gli in­te­gra­to­ri. I prin­ci­pi at­ti­vi più ef­fi­ca­ci, in que­sti ca­si, so­no il si­li­cio, il ra­me, i fla­vo­noi­di, lo zin­co, il se­le­nio e la bio­ti­na. Va, pe­rò, ri­cor­da­to che gli in­te­gra­to­ri non van­no mai pre­si di ini­zia­ti­va per­so­na­le ma sem­pre su con­si­glio del pro­prio der­ma­to­lo­go.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.