Ba­roc­co in 500

Dove - - Sicilia -

Da ovun­que la si scor­ga, Mo­di­ca è un col­po al cuo­re: una ca­sca­ta di ar­chi­tet­tu­re ba­roc­che ab­bar­bi­ca­te su uno spe­ro­ne roc­cio­so su cui do­mi­na la ma­gni­fi­ca fac­cia­ta del­la set­te­cen­te­sca Chie­sa di San Gior­gio. Per ar­ri­var­ci c'è una sce­no­gra­fi­ca sca­li­na­ta che sa­le a zig­zag. Una vol­ta in ci­ma, la cit­tà, con le ca­se ag­grap­pa­te ai due ver­san­ti di una stret­ta val­le, ap­pa­re co­me un pre­se­pe. Un mo­do di­ver­ten­te per vi­si­ta­re Mo­di­ca e co­no­sce­re la sua col­le­zio­ne di mo­nu­men­ti?A bor­do del­le co­lo­ra­te Cin­que­cen­to Fiat del (via Mo­di­ca Giar­ra­ta­na 83, cell. 339.52.13.056) fra le vie stret­te e tor­tuo­se, in cer­ca di an­go­li da fo­to­gra­fa­re e di cioc­co­la­te­rie do­ve gu­sta­re il pro­dot­to più co­no­sciu­to (e go­lo­so) del­la cit­tà. Im­per­di­bi­le la ce­le­ber­ri­ma na­sco­sta in un vi­co­let­to di Cor­so Um­ber­to I (bo­na­ju­to.it). A se­ra si può sa­li­re sul­le

sot­to la tor­re dell’oro­lo­gio, per una ce­na con vi­sta (ter­raz­ze­cam­pail­la.it), men­tre il sog­gior­no nel­la sto­ria è as­si­cu­ra­to da una col­le­zio­ne di ca­se d'epo­ca nascoste fra i vi­co­li più fa­sci­no­si, che co­niu­ga­no ar­chi­tet­tu­re d'an­tan e mo­der­ni com­fort (mo­no­re­sort.com). La vi­si­ta con ac­com­pa­gna­to­ri esper­ti, che co­no­sco­no leg­gen­de e se­gre­ti del­la cit­tà, si pre­no­ta con (gui­deta­lia.it).

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.