na­sce do­ve aca­de­my, ve­ni­te con noi?

Dove - - Editoriale -

“Un’idea, un con­cet­to, un’idea fin­ché re­sta un’idea è sol­tan­to un’astra­zio­ne, se po­tes­si man­gia­re un’idea, avrei fat­to la mia ri­vo­lu­zio­ne”. Ne­gli an­ni Set­tan­ta Gior­gio Ga­ber an­no­ta­va, non sen­za acu­to ci­ni­smo, co­me la mag­gior par­te del­le no­stre idee si in­fran­go­no nel­la real­tà e non po­ten­do­le man­gia­re, ri­man­go­no lì a va­ga­re nell’ipe­ru­ra­nio. Mi è ve­nu­ta in men­te que­sta can­zo­ne quan­do una se­ra, nel­la mia stan­za, guar­da­va­mo le co­per­ti­ne di Do­ve ap­pe­se al­la pa­re­te e ci sta­va­mo cro­gio­lan­do per i bel­lis­si­mi ri­sul­ta­ti rag­giun­ti in qua­si tre an­ni di ri­vo­lu­zio­ne. Un’idea, ci vor­reb­be un’idea… pro­prio ora che tut­ti nel 2017 (fi­nal­men­te) par­la­no di viag­gio espe­rien­zia­le, co­me san­no i no­stri let­to­ri, la chia­ve del viag­gio di Do­ve dal­la sua ri­na­sci­ta, ec­co che a noi è ve­nu­ta una fol­le idea. Sal­ta­re in avan­ti e spe­ri­men­ta­re qual­co­sa che nes­su­na re­da­zio­ne ha mai pro­po­sto: vi­ve­re in di­ret­ta con i no­stri let­to­ri un’espe­rien­za, rac­con­tar­la dal vi­vo e con­di­vi­der­la nel mon­do rea­le. in que­sti me­si ab­bia­mo gi­ra­to in­tor­no a que­ste pa­ro­le nei dos­sier, dal “sen­so dell’in­con­tro” al si­gni­fi­ca­to del­la “con­di­vi­sio­ne”. ora, per­ché non usci­re da que­ste pa­gi­ne, dal nostro si­to, dai no­stri so­cial e vi­ve­re con voi tut­to que­sto in un luo­go rea­le? det­to, fat­to. È na­ta co­sì Do­ve Aca­de­my. ab­bia­mo tro­va­to in Vi­sit El­ba il pri­mo part­ner che ha ac­col­to con en­tu­sia­smo il pro­get­to e dall’11 al 14 mag­gio il sogno di una se­ra di­ven­te­rà real­tà. an­dre­mo in­sie­me al­la sco­per­ta de­gli an­go­li più na­sco­sti dell’iso­la d’el­ba in mountain bi­ke, at­tra­ver­so per­cor­si di trek­king (io, vi av­vi­so su­bi­to, mi uni­rò ai me­no al­le­na­ti, ma Gio­van­ni si lan­ce­rà con gli spor­ti­vi doc), as­sa­po­re­re­mo (tut­ti) le de­li­zie el­ba­ne ri­vi­si­ta­te da­gli chef, ce­ne­re­mo con gli spe­cia­li­sti che of­fri­ran­no se­gre­ti e con­si­gli e fe­steg­ge­re­mo, bal­lan­do fi­no all’al­ba, il de­but­to del­la pri­ma edi­zio­ne del­la no­stra aca­de­my. l’idea è quel­la di re­ga­lar­ci un’av­ven­tu­ra fuo­ri dal co­mu­ne: un wee­kend per cam­bia­re il nostro mo­do di sen­ti­re, pen­sa­re il cor­po, di im­pa­ra­re tec­ni­che di be­nes­se­re dell’ani­ma in uno de­gli sce­na­ri na­tu­ra­li più bel­li d’ita­lia (mag­gio, iso­la d’el­ba, ave­te idea?), di por­tar­ci a ca­sa un rac­con­to emo­zio­na­le di un viag­gio con­di­vi­so. il pro­gram­ma det­ta­glia­to è in via di de­fi­ni­zio­ne, a pag. 28 un pri­mo as­sag­gio (te­ne­te­vi pe­rò ag­gior­na­ti sul nostro si­to do­ve­viag­gi.it), ma nel pros­si­mo nu­me­ro avre­te tut­ti i par­ti­co­la­ri del fi­ne set­ti­ma­na che di­ven­te­rà, nel nu­me­ro di giu­gno, un ser­vi­zio di Do­ve scrit­to in­sie­me a voi. Ci pia­ce pen­sa­re di lan­cia­re co­sì una nuo­va idea di gior­na­li­smo con­di­vi­so na­to dal­la vo­glia di co­no­sce­re e spe­ri­men­ta­re. le pa­ro­le scrit­te di­ven­te­ran­no per la pri­ma vol­ta emo­zio­ni rea­li e na­sce­rà una pic­co­la gran­de sto­ria da ri­cor­da­re e rac­con­ta­re a tan­te ma­ni. in que­sto pro­get­to sia­mo tut­ti coin­vol­ti (c’è chi tra noi è già in que­ste ore sull’iso­la per i so­pral­luo­ghi) e a pag. 30 po­te­te già ve­der­ci. ora con­tia­mo i gior­ni per co­no­scer­vi di per­so­na. Nel frat­tem­po vi la­scia­mo leg­ge­re que­sto nu­me­ro di apri­le in ver­sio­ne straor­di­na­ria per pa­squa e per i pon­ti. Sal­ta­te da una pa­gi­na all’al­tra in ogni an­go­lo del mon­do e go­de­te­vi le straor­di­na­rie sto­rie che i no­stri inviati han­no por­ta­to a ca­sa. Tra un sogno di Aru­ba, un as­sag­gio di for­mag­gi ir­lan­de­si o uno straor­di­na­rio on the road in Gre­cia, non per­de­te­vi l’in­chie­sta sul glamping o il dos­sier sul­le pro­ve ge­ne­ra­li di fu­tu­ro in gi­ro per il glo­bo. in co­per­ti­na ec­co il nostro re­por­ta­ge in ca­ta­ma­ra­no tra Cor­si­ca e Sar­de­gna: il tuf­fo per­fet­to ci ha la­scia­to sen­za fia­to. Ma la te­sta qui a Do­ve ora tor­na an­co­ra al­la no­stra neo­na­ta aca­de­my. Gior­gio Ga­ber in mo­no­lo­go dis­se: “Un’idea, mo­di­fi­car­la, cam­biar­la, ela­bo­rar­la… ci vuo­le mi­ca tan­to! È cam­biar­si dav­ve­ro, è cam­biar­si di den­tro che è un’al­tra co­sa!”. Noi cre­dia­mo sia più fa­ci­le se ci pro­via­mo in­sie­me. ap­pun­ta­men­to all’el­ba, dun­que. ve­ni­te con noi?

Si­mo­na Tedesco

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.