PER SBA­GLIO

Focus Wild - - LIFE - Di Clau­dia Fa­chi­net­ti

La PE­CO­RA ne­ra non go­de di buo­na fa­ma: il si­gni­fi­ca­to ne­ga­ti­vo dell’ap­pel­la­ti­vo “pe­co­ra ne­ra” de­ri­va pro­ba­bil­men­te dal fat­to che la la­na di que­sto co­lo­re non può es­se­re tin­ta co­me quel­la bian­ca e per que­sto gli al­le­va­to­ri so­no co­stret­ti a trat­ta­re l’ani­ma­le se­pa­ra­ta­men­te o a ri­nun­cia­re a to­sar­lo. Esi­sto­no tut­ta­via raz­ze di ovi­ni ca­rat­te­riz­za­ti dal man­to scu­ro sen­za es­se­re me­la­ni­ci, co­me la pe­co­ra ne­ra di Ar­bus, in Sar­de­gna, oggi mol­to ri­cer­ca­ta.

Tra gli ani­ma­li me­la­ni­ci la PANTERA NE­RA è il più co­no­sciu­to e dif­fu­so: può trat­tar­si di un gia­gua­ro

nel­la fo­to so­pra), ma an­che di leo­par­di op­pu­re dei più ra­ri leo­ni, pu­ma e ti­gri. Nel­le for­me me­la­ni­che il man­tel­lo ma­cu­la­to è ap­pe­na evi­den­te e la co­lo­ra­zio­ne scu­ra è de­ter­mi­na­ta, co­me si evin­ce da re­cen­ti stu­di, da quat­tro dif­fe­ren­ti ori­gi­ni ge­ne­ti­che in­di­pen­den­ti. Per quan­to ri­guar­da il gia­gua­ro, la spe­cie mag­gior­men­te sog­get­ta a me­la­ni­smo, di­pen­de da una mu­ta­zio­ne del ge­ne do­mi­nan­te MC1R. Que­sto fa sì che un so­lo ge­ni­to­re ne­ro sia suf­fi­cien­te a de­ter­mi­na­re la na­sci­ta di cuc­cio­li ne­ri. Per que­sti pre­da­to­ri not­tur­ni, che vi­vo­no nel fol­to della fo­re­sta, il me­la­ni­smo non è uno svan­tag­gio, an­zi: i ri­cer­ca­to­ri ri­ten­go­no che sia una mu­ta­zio­ne fa­vo­re­vo­le.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.