Con­tal­do en­tu­sia­sta: “Non mol­lia­mo mai" Or­ten­zi: "Or­go­glio­so"

Il tec­ni­co e il dg di via di Set­te­ba­gni in co­ro: "Que­sti ra­gaz­zi han­no get­ta­to il cuo­re ol­tre l'osta­co­lo". Per­con­ti: "Gli ar­bi­tri non vo­glio­no ve­der­ci vin­ce­re"

Gazzetta Regionale - - ALLIEVI FASCIA B ELITE - LA FINALE - Va­le­rio Cian­fa­nel­li An­drea Can­de­la­re­si

Fi­ni­ta la bat­ta­glia è tem­po di ti­ra­re le som­me. Mi­ster, Pre­si­den­te, Di­ret­to­re Ge­na­ra­le, gio­ca­to­ri, tut­ti all'uni­so­no a rac­con­ta­re con gio­ia e fe­steg­gia­re quel­la che è sta­ta una del­le vit­to­rie più com­bat­tu­te di que­ste fa­si fi­na­li. Il pri­mo ad ar­ri­va­re nel­la zo­na in­ter­vi­ste è mi­ster Con­tal­do che ci rac­con­ta la sua par­ti­ta “È sta­ta una par­ti­ta dif­fi­ci­lis­si­ma, in­cre­di­bil­men­te in­ten­sa, in­con­tra­va­mo una squa­dra im­por­tan­te e co­strui­ta per vin­ce­re. I ra­gaz­zi og­gi han­no di­mo­stra­to, co­me tut­to l'an­no del re­sto, di non mol­la­re mai e di cre­der­ci sem­pre fi­no all’ul­ti­mo. La par­ti­ta è sta­ta piut­to­sto brut­ta, lo­ro non ci han­no da­to spa­zi e tem­pi di gio­ca­ta, ma noi non ci sia­mo ar­re­si ed ab­bia­mo ac­cet­ta­to il com­bat­ti­men­to”. Il mi­ster con­ti­nua par­lan­do­ci del gol del pa­ri, ar­ri­va­to ne­gli ul­ti­mi mi­nu­ti: “In quel mo­men­to mi è pas­sa­ta da­van­ti agli oc­chi tut­ta la sta­gio­ne, tut­te le gio­ie che mi han­no da­to i ra­gaz­zi, è sta­to un an­no dav­ve­ro in­ten­so e an­che og­gi han­no get­ta­to il cuo­re ol­tre l'osta­co­lo an­dan­do a vin­ce­re ai ri­go­ri una par­ti­ta com­bat­tu­tis­si­ma. Me­ri­to a lo­ro che og­gi so­no riu­sci­ti a rag­giun­ge­re il ri­sul­ta­to più im­por­tan­te”. Di se­gui­to la pa­ro­la pas­sa al di­ret­to­re ge­ne­ra­le Or­ten­zi: “È sta­ta una del­le par­ti­te più brut­te che io ab­bia mai vi­sto, ma al­la fi­ne ab­bia­mo strap­pa­to la vit­to­ria e quin­di dal­la più brut­ta è di­ven­ta­ta la più bel­la ed emo­zio­nan­te di tut­te. Cre­do che ab­bia­mo i por­tie­ri più for­ti del­la ca­te­go­ria e og­gi lo ab­bia­mo di­mo­stra­to, me­ri­to a Flo­rin og­gi che era in cam­po, ma un com­pli­men­to spe­cia­le va an­che a Mi­gnuc­ci. Di­co dav­ve­ro noi po­trem­mo get­ta­re la ma­glia nu­me­ro 1 ne­gli spo­glia­toi e chi la pren­de per pri­mo può es­se­re il ti­to­la­re di gior­na­ta. I com­pli­men­ti van­no a tut­ti i ra­gaz­zi che og­gi han­no su­da­to in cam­po per por­ta­re a ca­sa que­sto ri­sul­ta­to sto­ri­co”. Flo­rin è sta­to de­ci­si­vo, co­me sot­to­li­nea an­che il di­ret­to­re ge­ne­ra­le, pa­ran­do ben 3 ri­go­ri; que­ste le sue pa­ro­le a cal­do: “Bel­lis­si­ma par­ti­ta. Du­ran­te i ri­go­ri per me il mi­ster è sta­to fon­da­men­ta­le, mi ha aiu­ta­to a sta­re cal­mo e mi ha det­to di aspet­ta­re fi­no all'ul­ti­mo pri­ma di but­tar­mi. La par­ti­ta è sta­ta una du­ra, una ve­ra lot­ta, ma noi sia­mo ri­ma­sti cal­mi e ades­so sia­mo dav­ve­ro sod­di­sfat­ti di aver por­ta­to a ca­sa la vit­to­ria in que­sto mo­do!”. Per ul­ti­mo par­la an­che il Pre­si­den­te Lu­ca Ama­ri­sco­li: “Ab­bia­mo as­si­sti­to ad una par­ti­ta scar­sa dal pun­to di vi­sta tec­ni­co, ma dav­ve­ro ric­ca di ago­ni­smo. Al­la fi­ne ci ri­ma­ne una gran sod­di­sfa­zio­ne per aver­la por­ta­ta a ca­sa nel­la lot­te­ria dei ri­go­ri. Ci sia­mo in­con­tra­ti con gran­dis­si­ma squa­dra quin­di me­ri­to an­che a lo­ro, ma an­che noi ab­bia­mo di­mo­stra­to di non es­se­re da me­no. Il pa­ri in cam­po era giu­sto, poi co­me det­to i ri­go­ri so­no co­sì e noi ab­bia­mo avu­to il me­ri­to di non mol­la­re e di cre­der­ci sem­pre, fi­no in fon­do. Rin­gra­zio in mo­do par­ti­co­la­re At­ti­lio che è sta­to fon­da­men­ta­le per la sta­gio­ne”.

Per­con­ti al ve­le­no Esce scon­fit­ta, ma a te­sta al­ta la Vi­gor Per­con­ti dal Co­mu­na­le di Po­me­zia nel­la fi­na­lis­si­ma con­tro l’Ac­ca­de­mia fi­ni­ta ai ri­go­ri per un pun­teg­gio to­ta­le di 4-2 in fa­vo­re dei ne­raz­zur­ri. I blau­gra­na esco­no tra la­cri­me e ap­plau­si di gio­ca­to­ri e ti­fo­si. Pro­prio que­sti ul­ti­mi in­vo­ca­no a gran vo­ce il mi­ster An­drea Per­sia, uno dei pro­ta­go­ni­sti di que­sta sta­gio­ne. Ec­co le sue con­si­de­ra­zio­ni: “La ten­sio­ne era tan­ta e ci sta fa­re un gio­ca­ta in più, sba­glia­re qual­co­sa di trop­po, an­che se ab­bia­mo gio­ca­to be­ne. Ci han­no an­nul­la­to un goal che, sin­ce­ra­men­te, vor­rei ri­ve­de­re. Sia­mo ar­ri­va­ti poi ai sup­ple­men­ta­ri e lì la stan­chez­za si è fat­ta sen­ti­re. Ai ri­go­ri ci sia­mo ar­ri­va­ti po­co lu­ci­di e si è vi­sto. Ai miei ra­gaz­zi co­mun­que non ho nul­la da rim­pro­ve­ra­re, han­no da­to tut­to dall’ini­zio dell’an­no e de­vo di­re che so­no cre­sciu­ti tan­tis­si­mo. Bi­so­gna es­se­re or­go­glio­si di lo­ro”. Vi so­no rim­pian­ti, ma an­che pa­ro­le al ve­le­no per que­sta ga­ra. In que­sto sen­so è il ca­so del pre­si­den­te del­la Vi­gor, Mau­ri­zio Per­con­ti, che ha avu­to da ri­di­re sull’ar­bi­trag­gio del mat­ch: “Sì, uscia­mo a te­sta al­ta, ma non per col­pa no­stra. Fin­ché gli ar­bi­tri non vo­glio­no ve­der­ci vin­ce­re al­lo­ra an­drà sem­pre co­sì. L’ar­bi­trag­gio og­gi è sta­to scan­da­lo­so per­ché il goal an­nul­la­to per fuo­ri­gio­co era de­ci­sa­men­te re­go­la­re. Io fac­cio co­mun­que i com­pli­men­ti all’Ac­ca­de­mia, ma se de­vo con­ti­nua­re a ve­de­re i miei ra­gaz­zi pian­ge­re per via de­gli ar­bi­tri al­lo­ra tan­to va­le che la­scio tut­to e me ne va­do al ma­re, per­ché pro­ba­bil­men­te sto an­ti­pa­ti­co a qual­cu­no. Con il Tor di Quin­to le di­na­mi­che so­no sta­te le stes­se di og­gi, in­fat­ti, mi aspet­to che do­ma­ni sa­rà di nuo­vo co­sì pur­trop­po. Io so­no di­spo­sto a per­de­re sul cam­po, ma in mo­do cor­ret­to, non mi va di per­de­re per col­pa di per­so­ne che non so­no all’al­tez­za e che si scu­sa­no dei lo­ro sba­gli. In fi­na­le non puoi per­met­ter­ti di sba­glia­re. In ogni ca­so ab­bia­mo per­so ai ri­go­ri per­ché era­va­mo de­mo­ti­va­ti per via del­le de­ci­sio­ni ar­bi­tra­li, co­sì è ve­ra­men­te pe­san­te per­de­re”. Tra pa­ro­le al ve­le­no del pre­si­den­te e con­si­de­ra­zio­ni più tec­ni­che di mi­ster Per­si si con­clu­de co­sì una sta­gio­ne co­mun­que ono­re­vo­le per la Vi­gor Per­con­ti.

Or­ten­zi e Con­tal­do L'ab­brac­cio tra il dg e l'al­le­na­to­re ©Del Gob­bo

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.