Esclusivo Tof­fa­nin: ar­ri­va il ter­zo be­bè?

GENTE - - Sommario - Federica Capozzi

di Federica Capozzi

L’ave­va­mo la­scia­ta sul­la spiag­gia di pa­rag­gi, in Li­gu­ria. Pa­ga­ia al­la ma­no, Silvia Tof­fa­nin sfi­da­va il ma­re - piut­to­sto cal­mo, in real­tà, ma non sia­mo mi­ca in Ca­li­for­nia - con la sua tavola da Sup ( Stand up padd­le), ver­sio­ne del surf as­sai di mo­da tra aman­ti de­gli sport ac­qua­ti­ci e ce­le­bri­tà. In for­mis­si­ma, to­ni­ca, super at­ti­va, quan­do non fen­de­va le on­de cor­re­va sul ba­gna­sciu­ga die­tro a So­fia Va­len­ti­na, la pic­co­la di ca­sa, con­ce­den­do­si ben po­co riposo.

Ora, un me­se do­po, la ri­tro­via­mo an­co­ra in va­can­za, ma in ben al­tra di­spo­si­zio­ne d’ani­mo. Il con­te­sto è si­mi­le, per la ve­ri­tà: sia­mo an­co­ra al ma­re, me­ta pre­di­let­ta del­la con­dut­tri­ce di Ve­ris­si­mo e del com­pa­gno Pier Sil­vio Ber­lu­sco­ni per le lo­ro lun­ghe esta­ti in fa­mi­glia. Non è la pri­ma volta, in­fat­ti, che la cop­pia, con bam­bi­ni al se­gui­to, na­vi­ga a bor­do dello ya­cht del vi­ce­pre­si­den­te di Me­dia­set al largo del­la Cor­si­ca, do­ve li ab­bia­mo av­vi­sta­ti in que­sti gior­ni. Silvia, pe­rò, sem­bra es­ser­si im­prov­vi­sa­men­te im­pi­gri­ta. Ec­co­la sdra­ia­ta lan­gui­da­men­te a per­fe­zio­na­re la tin­ta­rel­la, il fi­si­co snel­lo do­ra­to da set­ti­ma­ne di espo­si­zio­ne ai rag­gi del so­le. Da mat­ti­na a se­ra, pa­re non vo­ler­si de­di­ca­re ad al­tro: an­che quan­do Pier Sil­vio scen­de dal­la bar­ca per al­le­nar­si fa­cen­do jog­ging tra le stra­di­ne di Cal­vi, la cit­ta­di­na di fron­te al­la qua­le

so­no or­meg­gia­ti, lei ri­ma­ne a pol­tri­re in por­to con i fi­gli.

Ber­lu­sco­ni for­za­to del fit­ness co­me al so­li­to, dun­que, Tof­fa­nin pi­gra co­me non la ve­de­va­mo da tem­po: cos’è suc­ces­so?, viene da chie­der­si. For­se Silvia sen­te av­vi­ci­nar­si il momento di tornare al la­vo­ro:

Ve­ris­si­mo ri­pren­de il 16 set­tem­bre e lei do­vrà ri­co­min­cia­re pre­sto a pen­sa­re a in­ter­vi­ste e ser­vi­zi, per egua­glia­re il suc­ces- so dell’ul­ti­ma sta­gio­ne e non de­lu­de­re il suo pub­bli­co di af­fe­zio­na­ti. Sta­rà ri­ca­ri­can­do le pi­le, in­som­ma. Op­pu­re c'è dell'al­tro? Il dub­bio sor­ge, non lo ne­ghia­mo. A

Gen­te, il me­se scor­so, ave­va con­fes­sa­to di non esclu­de­re la pos­si­bi­li­tà di una ter­za gra­vi­dan­za, pur sen­za da­re con­fer­me o an­ti­ci­pa­zio­ni di al­cun ti­po. Ri­ser­va­tis­si­ma, non ama par­la­re e far par­la­re di sé,

RISERVATISSIMI, SILVIA E FA­MI­GLIA NON SCENDONO MAI A TER­RA: NAVIGANO IN CERCA DI PRI­VA­CY

RINUNCIA AN­CHE AL­LO SPORT, DA SEM­PRE LA SUA PAS­SIO­NE

ap­pa­ri­re, far­si ve­de­re. Ep­pu­re non è un se­gre­to che per lei la fa­mi­glia ven­ga pri­ma di tut­to il re­sto: im­pe­gna­ta ne­gli stu­di di Ve­ris­si­mo un so­lo gior­no la set­ti­ma­na, tra­scor­re gli al­tri sei la­vo­ran­do da ca­sa, do­ve può se­gui­re i suoi bam­bi­ni da vi­ci­no e go­der­si la gio­ia di ve­der­li cre­sce­re.

Uno più uno fa due, e noi, che sia­mo lun­gi­mi­ran­ti e an­che un po' ma­li­zio­si, leg­gia­mo il suo in­dul­ge­re nell’ozio co­me il pre­lu­dio di un lie­to even­to. Per­ché ri­nun­cia­re all’al­le­na­men­to quo­ti­dia­no, quan­do lei stes­sa ci ave­va rac­con­ta­to del­la de­di­zio­ne con la qua­le ci si de­di­ca per ri­ma­ne­re in forma no­no­stan­te i 40 sia­no die­tro l’an­go­lo, se non per pre­ser­va­re qual­co­sa di ben più im­por­tan­te e fra­gi­le de­gli ad­do­mi­na­li? Qual­co­sa co­me una nuo­va vi­ta, per esem­pio?

Il tem­po pas­sa per tut­ti, e se Silvia e Pier Sil­vio vogliono al­lar­ga­re la fa­mi­glia non pos­so­no cer­to aspet­ta­re in eter­no. Tra il pri­mo figlio, Lo­ren­zo Mat­tia, e So­fia Va­len­ti­na han­no fat­to pas­sa­re cin­que an­ni: tra la se­con­da e l'ipo­te­ti­co ter­zo, che pu­re ci sem­bra qua­si scon­ta­to per una cop­pia così so­li­da (so­no in­sie­me da se­di­ci an­ni), af­fia­ta­ta e aman­te dei bam­bi­ni, do­vran­no ne­ces­sa­ria­men­te ac­cor­cia­re i tem­pi.

Ben ven­ga­no la pigrizia e il riposo as­so­lu­to, al­lo­ra. Sve­glia al­le 9 e mez­zo del mat­ti­no, co­la­zio­ne e poi via, si na­vi­ga ver­so il ma­re aper­to, al­la ri­cer­ca di pri­va­cy e ca­let­te da so­gno. Ogni tan­to un gi­ro in gom­mo­ne, un ba­gno nell'ac­qua cri­stal­li­na, ma sen­za sfian­car­si di brac­cia­te. Nient’al­tro. Il pran­zo ri­go­ro­sa­men­te a bor­do, la ce­na an­che: la se­ra si torna sem­pre in por­to a dor­mi­re, ma a ter­ra non si scen­de qua­si mai, nem­me­no per una pas­seg­gia­ta tra i viot­to­li af­fol­la­ti di tu­ri­sti. Che bi­so­gno c’è di sbar­ca­re quan­do lo ya­cht di Pier Sil­vio è un Sue­gno, “so­gno”, di no­me e di fat­to? Una ca­sa gal­leg­gian­te di tren­ta­set­te me­tri, con quat­tro sui­te de­gne di un ho­tel cin­que stel­le e una sa­la fit­ness, il tut­to per un va­lo­re di 18 mi­lio­ni di eu­ro. A che pro cer­ca­re al­tri sva­ghi quan­do a bor­do c’è tut­to quel­lo che ser­ve? Co­mo­di­tà, lus­so, l’amo­re di un com­pa­gno, l’al­le­gria e la vi­va­ci­tà dei bimbi. Ore fe­li­ci, gior­ni tut­ti ugua­li ma bel­lis­si­mi. Il con­te­sto idea­le per fa­re pro­get­ti, pen­sa­re a quel­lo che ver­rà. Ap­pun­ta­men­to tra no­ve me­si: se nel frat­tem­po sarà ar­ri­va­ta la ci­co­gna, sa­pre­mo di aver­ci vi­sto giu­sto.

«AMO­RE, DIAMOCI IL CIN­QUE» Si scat­ta­no un sel­fie, poi bat­to­no “il cin­que”. Silvia Tof­fa­nin e Pier Sil­vio Ber­lu­sco­ni, 48 an­ni, in­sie­me da se­di­ci an­ni, so­no an­co­ra af­fia­ta­ti co­me il pri­mo gior­no. E, nel relax del­la va­can­za, tor­na­no un po’ ra­gaz­zi­ni.

FA­RE LA MAM­MA È LA SUA VO­CA­ZIO­NE Cal­vi (Fran­cia). Sul pon­te del Sue­gno, lo ya­cht di fa­mi­glia, Silvia Tof­fa­nin gio­ca con la pic­co­la So­fia Va­len­ti­na, che com­pi­rà 2 an­ni tra me­no di un me­se. La bim­ba sguaz­za fe­li­ce in una mi­ni pi­sci­na gon­fia­bi­le ro­sa con­fet­to e la mam­ma la riem­pie di at­ten­zio­ni e ba­ci. Più vol­te la con­dut­tri­ce ha am­mes­so che i fi­gli so­no la sua prio­ri­tà.

LUI È AL TIMONE MA IL VE­RO BOSS È LEI Men­tre Pier Sil­vio è al timone, un im­man­ca­bi­le si­ga­ro in boc­ca (il suo uni­co vi­zio), Silvia si ri­las­sa in po­sa da boss con il figlio Lo­ren­zo Mat­tia, 7 an­ni.

IL SUO FI­SI­CO INCANTA La ci­co­gna po­treb­be es­se­re in ar­ri­vo, ma è an­co­ra trop­po lon­ta­na per es­se­re vi­si­bi­le. Co­stu­me in­te­ro al­la mo­da e pan­ta­lon­ci­ni cor­tis­si­mi, Silvia Tof­fa­nin sfog­gia un fi­si­co esi­le e to­ni­co, frut­to di tan­to sport e di una die­ta equi­li­bra­ta.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.