FILIPPO IN PENSIONE: ERA ORA!

GENTE - - La Posta Dellettori -

Ca­ro di­ret­to­re, dopo aver sco­per­to nel nu­me­ro 33 che Filippo d’In­ghil­ter­ra a 96 anni va in pensione, pos­so di­re che a me non man­che­rà af­fat­to? Lo so, qual­che vol­ta fa­ce­va ri­de­re, ma qua­si sem­pre, a dir­la tut­ta, fa­ce­va pro­prio ca­de­re le brac­cia e io non l’ho mai tro­va­to co­sì spas­so­so, an­zi ci leg­ge­vo quel tan­to di spoc­chia ti­pi­ca de­gli ari­sto­cra­ti­ci vec­chio stam­po che da de­cen­ni mi sem­bra fuo­ri dal tem­po e da que­sto mon­do. Pen­so a tut­te le vol­te che in­con­tra­va un ca­po di Sta­to afri­ca­no o di chis­sà qua­le Pae­se eso­ti­co e si la­scia­va an­da­re ad ap­prez­za­men­ti fuo­ri luo­go, come con il pre­si­den­te ni­ge­ria­no, a cui dis­se che i suoi abi­ti tra­di­zio­na­li sem­bra­va­no un pi­gia­ma. Cer­ti per­so­nag­gi è me­glio so­sti­tuir­li con al­tri più al pas­so con i tem­pi. Come suo fi­glio Car­lo o, an­co­ra me­glio, il ni­po­te Wil­liam, che so­gno di ve­de­re al più pre­sto sul tro­no. Ni­co­let­ta An­sal­di

Ca­ra Ni­co­let­ta, come avrai let­to nel nu­me­ro scor­so, pe­rò, il tuo so­gno al­me­no per il mo­men­to è de­sti­na­to a ri­ma­ne­re ta­le. Nel 2021 la re­gi­na la­sce­rà il tro­no a Car­lo, che as­su­me­rà il ruo­lo di reg­gen­te, per di­ven­ta­re re so­lo al­la mor­te del­la ma­dre. Su Filippo non so­no d’ac­cor­do. Le sue usci­te, a par­te qual­che ec­ce­zio­ne, sboc­cia­va­no da uno hu­mour leg­ge­ro e in fon­do in­tel­li­gen­te. A me un po’ man­che­rà.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.