Aman­da Knox vuo­le tor­na­re a Pe­ru­gia Il pri­mo ar­bi­tro donna in Bun­de­sli­ga

As­sol­ta due anni fa per l’omi­ci­dio di Me­re­di­th, la Knox vuo­le ri­met­te­re pie­de nel luo­go del suo cal­va­rio giu­di­zia­rio. «È l’ul­ti­mo po­sto al mon­do do­ve sen­tir­mi benvenuta, ma ora de­vo chiu­de­re il cer­chio»

GENTE - - Sommario - DI IGOR RUGGERI

Quat­tro anni di car­ce­re e una odis­sea giu­di­zia­ria du­ra­ta ot­to anni non so­no ab­ba­stan­za per la­sciar­si Pe­ru­gia al­le spal­le per sem­pre. Aman­da Knox, la giovane americana dap­pri­ma con­dan­na­ta per l’omi­ci­dio del­la stu­den­tes­sa in­gle­se Me­re­di­th Ker­cher, av­ve­nu­to nel ca­po­luo­go um­bro nel 2007, e poi as­sol­ta in Cas­sa­zio­ne nel 2015, vuo­le tor­na­re sul luo­go del de­lit­to e del suo per­so­na­le cal­va­rio. Co­sì di­chia­ra al set­ti­ma­na­le Peo­ple: «So che Pe­ru­gia è pro­ba­bil­men­te l’ul­ti­mo po­sto al mon­do do­ve sen­tir­mi benvenuta. Ma de­vo chiu­de­re let­te­ral­men­te, fi­si­ca­men­te il cer­chio del­la mia vi­ta. La mia ul­ti­ma me­mo­ria di quel luo­go non può es­se­re quel­la di me tra­sci­na­ta fuo­ri da un tri­bu­na­le tra i fla­sh ac­ce­can­ti dei pa­pa­raz­zi». Aman­da, 30 anni, la­sciò Pe­ru­gia nel 2011 dopo una pri­ma as­so­lu­zio­ne in ap­pel­lo e tor­nò a ca­sa a Seat­tle, ne­gli Sta­ti Uni­ti. Da qui ha se­gui­to, senza ri­spar­mia­re cri­ti­che al­la giu­sti­zia ita­lia­na, le suc­ces­si­ve vi­cen­de pro­ces­sua­li, dal­la ria­per­tu­ra del ca­so al de­fi­ni­ti­vo pro­scio­gli­men­to nel 2015. Ha ta­glia­to i pon­ti con il fi­dan­za­to Raf­fae­le Sol­le­ci­to (coim­pu­ta­to nel ca­so Ker­cher e an­che lui as­sol­to), ha scrit­to l’au­to­bio­gra­fia Wai­ting to be heard (“In at­te­sa di giu­di­zio”) e ha in­tra­pre­so una car­rie­ra gior­na­li­sti­ca. Ora si di­chia­ra fe­li­ce ac­can­to al nuo­vo com­pa­gno, lo scrit­to­re Ch­ri­sto- pher Ro­bin­son. Ma i con­ti con Pe­ru­gia so­no an­co­ra aper­ti. «Quan­do ave­vo 20 anni era la cit­tà dei miei so­gni», di­ce Aman­da. «Vo­glio ve­der­la con gli oc­chi dei miei ge­ni­to­ri, che han­no vis­su­to lì per anni per star­mi vi­ci­no. Fi­nal­men­te mi sen­to li­be­ra di tor­na­re. Trovare il mo­do di smet­te­re di ave­re pau­ra è im­por­tan­te per me».

SI È RIFATTA UNA VI­TA A si­ni­stra, Aman­da Knox, 30, e il fi­dan­za­to scrit­to­re Ch­ri­sto­pher Ro­bin­son, 34, nel­lo zoo di Seat­tle, cit­tà in cui vi­vo­no. So­pra, ospi­te del­la re­te Tv ABC.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.