È VE­RO CHE NEI PESCI CHE MANGIAMO SO­NO PRE­SEN­TI MOL­TI FRAMMENTI DI MICROPLASTICHE?

Una ri­cer­ca sta­tu­ni­ten­se ri­ve­la che i pesci so­no “go­lo­si” dei pic­co­li pez­zi di pla­sti­ca che in­qui­na­no i no­stri ma­ri. Qua­li ri­schi ci so­no per l’uo­mo?

GENTE - - La Gente Domanda -

Ève­ro. Come con­fer­ma­no di­ver­si stu­di, i pesci sem­bra­no gra­di­re le microplastiche, cioè i frammenti di pla­sti­ca che in­qui­na­no i no­stri ma­ri. In real­tà se ne ci­ba­no non per­ché gra­di­sco­no la pla­sti­ca ma per­ché que­sti frammenti so­no ri­ve­sti­ti da una pel­li­co­la di al­ghe che ri­chia­ma l’in­te­res­se dell’ani­ma­le. Quan­do il pe­sce, dall’ac­ciu­ga al gam­be­ro, ma an­che i mol­lu­schi come coz­ze e von­go­le, lo in­ge­ri­sce, il fram­men­to di mi­cro­pla­sti­ca ri­ma­ne nel trat­to ga­stroin­te­sti­na­le fi­no a che non vie­ne eli­mi­na­to. Quel­lo dell’in­qui­na­men­to da microplastiche è un pro­ble­ma sem­pre più gra­ve, an­che per i no­stri ma­ri: le ul­ti­me ri­cer­che han­no con­fer­ma­to la pre­sen­za di 3-4 frammenti di microplastiche in un ter­zo dei pesci ana­liz­za­ti. Per que­sto mo­ti­vo Pae­si come Fran­cia, Sta­ti Uni­ti e Gran Bre­ta­gna stan­no pren­den­do prov­ve­di­men­ti per met­te­re al ban­do, per esem­pio, le microplastiche dai pro­dot­ti co­sme­ti­ci come gli scrub. Quan­to al­la pe­ri­co­lo­si­tà per l’uo­mo, nel pe­sce che mangiamo ten­dia­mo a eli­mi­na­re pro­prio il trat­to ga­stroin­te­sti­na­le do­ve si tro­va­no que­sti frammenti e nei ca­si in cui ciò non av­vie­ne, come per coz­ze e von­go­le, se ne do­vreb­be man­gia­re una quan­ti­tà ve­ra­men­te enor­me, si cal­co­la per esem­pio die­ci­mi­la coz­ze l’an­no, per cor­re­re pe­ri­co­li. È an­che ve­ro pe­rò che sul­la su­per­fi­cie del­le microplastiche si ac­cu­mu­la­no al­tri in­qui­nan­ti, come il mer­cu­rio, as­sor­bi­ti dal pe­sce e pe­ri­co­lo­si per noi.

Ri­spon­de ELENA FABBRI do­cen­te fi­sio­lo­gia de­gli ani­ma­li ma­ri­ni, Uni­ver­si­tà di Bo­lo­gna

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.