GUA­CA­MO­LE, IL TRIONFO DELL’AVO­CA­DO

GENTE - - Cucina -

GIÀ CHE HAI L’AVO­CA­DO, PUOI FA­RE IL GUA­CA­MO­LE! PULISCI L’AVO­CA­DO RIMUOVENDO BUC­CIA E NOC­CIO­LO, PER OT­TE­NE­RE CIR­CA 400 GR DI POL­PA. SCHIACCIALA CON UNA FORCHETTA E UNI­SCI AN­CHE UN POMODORO RAMATO BEN LAVATO E TRITATO E UNO SCALOGNO MONDATO E TRITATO FINEMENTE. LAVA 1 PE­PE­RON­CI­NO FRE­SCO PIC­CAN­TE E RIMUOVI I SEMINI, QUIN­DI TRITALO E UNISCILO AL RE­STO; CONDISCI CON UN PO’ DI SA­LE FI­NO, 20 GR DI OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA E IL SUC­CO FILTRATO DI UN LI­ME NON TRAT­TA­TO. ME­SCO­LA BE­NE, PER OT­TE­NE­RE UNA SAL­SA CORPOSA E VELLUTATA DA SERVIRE CON TORTILLAS O SPIEDINI DI CAR­NE E PE­SCE!

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.