AL SU­PER­MER­CA­TO MAR­CIA IN­DIE­TRO SUI SAC­CHET­TI BIO­DE­GRA­DA­BI­LI? OK AL RIU­SO?

Il Con­si­glio di Sta­to ha sta­bi­li­to che per fa­re la spe­sa pos­sia­mo usa­re con­te­ni­to­ri por­ta­ti da ca­sa. Ora è fi­nal­men­te tut­to chia­ro?

GENTE - - Sommario - Ri­spon­de CAR­LO RIENZI pre­si­den­te Co­da­cons

Cer­ta­men­te sì, è la ri­spo­sta. Com’era giu­sto e per cer­ti ver­si com’era ov­vio, il Con­si­glio di Sta­to, sol­le­ci­ta­to an­che dal Co­da­cons, ha de­ci­so che cia­scu­no di noi po­trà por­tar­si da ca­sa i sac­chet­ti bio­de­gra­da­bi­li per fa­re la spe­sa al su­per­mer­ca­to co­sì co­me al mer­ca­to rio­na­le. Qual è il pro­ble­ma? Il pro­ble­ma è che in ba­se a una no­stra in­da­gi­ne, che so­no in gra­do di an­ti­ci­par­vi, so­lo nel 5 per cen­to dei ca­si, nei mer­ca­ti rio­na­li d’Ita­lia, si uti­liz­za­no i sac­chet­ti bio­de­gra­da­bi­li. Os­sia, nel­la stra­gran­de mag­gio­ran­za dei ca­si, al mer­ca­to ci con­se­gna­no frut­ta o ver­du­ra den­tro un sac­chet­to in pla­sti­ca vec­chio stam­po, il che è il­le­ga­le. Nei su­per­mer­ca­ti, in­ve­ce, av­vie­ne un al­tro ti­po di truf­fa: spes­so il com­mes­so pe­sa la frut­ta ac­qui­sta­ta dal clien­te nel sac­chet­to del ne­go­zian­te o di chi se lo por­ta da ca­sa, sen­za fa­re la ta­ra, per cui fi­nia­mo per pa­ga­re an­che il so­vrap­pe­so del sac­chet­to. Che ma­ga­ri poi pa­ghia­mo an­che al­la cas­sa, nel ca­so che non si trat­ti di un no­stro sac­chet­to... In­som­ma, di stra­da ver­so la cor­ret­tez­za ne ab­bia­mo an­co­ra mol­ta da fa­re. Un’ul­ti­ma con­si­de­ra­zio­ne: sa­rà pos­si­bi­le uti­liz­za­re an­che con­te­ni­to­ri di­ver­si dal­le bu­ste di pla­sti­ca bio­de­gra­da­bi­le, che co­mun­que do­vran­no es­se­re ido­nei a con­te­ne­re frut­ta e ver­du­ra (ti­po re­ti­ne o sac­chet­ti di car­ta). Ma su que­sto si at­ten­do­no in­di­ca­zio­ni più pre­ci­se.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.