LA DE FILIPPI CON­TRO AL BANO

GENTE - - La Posta Dei Lettori -

Ca­ra Mo­ni­ca, ho as­si­sti­to con im­ba­raz­zo al­la sce­na che si è ve­ri­fi­ca­ta ad Ami­ci il 19 mag­gio, quan­do Al Bano e Ro­mi­na han­no can­ta­to Fe­li­ci­tà mo­di­fi­ca­ta, con una stro­fa po­le­mi­ca nei con­fron­ti del­la Tv “dei pa­dro­ni” e dei “con­dut­to­ri ven­du­ti per vi­le de­na­ro”. Al­la fi­ne del bra­no Ma­ria De Filippi ha vo­lu­to chia­ri­re di non ave­re pa­dro­ni “ma un bra­vo edi­to­re che è una per­so­na per be­ne”. Una sce­net­ta tri­stis­si­ma, di cer­to pre­pa­ra­ta per fa­re una svio­li­na­ta a Ber­lu­sco­ni.

Pao­lo Can­nel­li­ni

Ca­ro Pao­lo, qual­sia­si al­tro con­dut­to­re avreb­be re­pli­ca­to al­lo stes­so mo­do. Al Bano e Ro­mi­na sta­vol­ta han­no sto­na­to. La Tv è la lo­ro for­tu­na, se ce l’han­no con qual­cu­no di pre­ci­so (ed è chia­ro a tut­ti di chi si trat­ta) non fac­cia­no di ogni er­ba un fa­scio.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.