Il cuo­re di Eli­sa­bet­ta G re­go­ra­ci bat­te per Fran­ce­sco Bet­tuz­zi

QUE­STE IM­MA­GI­NI DISSIPANO OGNI DUB­BIO: VI­CI­NO A ELI­SA­BET­TA C’È L’IM­PREN­DI­TO­RE PARMIGIANO FRAN­CE­SCO BET­TUZ­ZI. DA TEM­PO NON LA VEDEVAMO CO­SÌ RADIOSA

GENTE - - Sommario - DI SABRINA BONALUMI

Di­pin­ge­rei i gior­ni di mil­le co­lo­ri per ave­re il sor­ri­so den­tro e fuo­ri”, scri­ve­va qual­che tem­po fa Eli­sa­bet­ta Gregoraci sul suo pro­fi­lo In­sta­gram. Una fra­se evo­ca­ti­va che ac­com­pa­gna­va una fo­to in cui fa­ce­va fil­tra­re il suo sguar­do da gros­si oc­chia­li nei qua­li si spec­chia­va­no le nu­vo­le. Enig­ma­ti­ca, vo­le­va ap­pa­ri­re co­sì. La­scian­do in so­spe­so le sue emo­zio­ni, for­se in at­te­sa di mo­men­ti di mag­gio­re lu­ce.

Da di­cem­bre, da quan­do si è se­pa­ra­ta dal ma­ri­to Flavio Bria­to­re, do­po do­di­ci an­ni in­sie­me e un fi­glio, Na­than Fal­co, che og­gi ha 8 an­ni, Eli­sa­bet­ta si è al­lon­ta­na­ta dal jet set e dal­la mon­da­ni­tà, da quel­la che a lun­go è sta­ta la sua vi­ta do­ra­ta, per con­cen­trar­si sul suo bam­bi­no e su stes­sa.

Il trait d’union con i suoi fan so­no quin­di i so­cial net­work, ai qua­li lei af­fi­da scat­ti e pen­sie­ri. È sem­pre po­si­ti­va, so­lo tal­vol­ta ve­la­ta­men­te ma­lin­co­ni­ca, ma non fa mai com­men­ti sul­la sua si­tua­zio­ne sen­ti­men­ta­le. Pe­rò a un cer­to pun­to è af­fio­ra­to un sor­ri­so dal sa­po­re di­ver­so, un qual­co­sa che le ha il­lu­mi­na­to il vi­so in mo­do più aper­to. Si po­te­va in­tui­re che la sfe­ra dell’af­fet­ti­vi­tà fos­se tran­quil­la, per nul­la in sof­fe­ren­za. E di re­cen­te si di­ce­va che qual­cu­no stes­se la­scian­do il se­gno nel­le sue gior­na­te. L’ar­ca­no è pre­sto sve­la­to: ba­sta guar­da­re le fo­to esclusive di que­ste

pa­gi­ne per da­re una for­ma (e un no­me) ai nuo­vi tas­sel­li del suo mo­sai­co del cuo­re.

Eli­sa­bet­ta è sta­ta sor­pre­sa du­ran­te una gi­ta fuo­ri por­ta con Fran­ce­sco Bet­tuz­zi, parmigiano di 42 an­ni, ex pi­lo­ta di ae­rei di li­nea, ora im­pren­di­to­re, l’uo­mo che si ve­de sem­pre più spes­so al suo fian­co. Bet­tuz­zi con­du­ce un’azien­da co­sme­ti­ca per la cu­ra dei ca­pel­li e del cor­po, la Pu­re Her­bal, di cui la Gregoraci è te­sti­mo­nial.

Quel­la che vo­le­va es­se­re una pas­seg­gia­ta ro­man­ti­ca, e do­ve­va ri­ma­ne­re se­gre­ta, lon­ta­no da oc­chi in­di­scre­ti - lo­ro due so­li im­mer­si nel­la do­ci­le na­tu­ra del­la pia­nu­ra emi­lia­na - è sta­ta in­ve­ce in­ter­cet­ta­ta da­gli ob­biet­ti­vi svel­ti dei fo­to­gra­fi. Im­pos­si­bi­le non no­tar­li men­tre, fian­co a fian­co, ma­ni in ta­sca e sguar­do ri­vol­to ver­so la stes­sa di­re­zio­ne, sal­go­no ver­so il bor­go do­mi­na­to dal ca­stel­lo quat­tro­cen­te­sco di Tor­re­chia­ra, a Lan­ghi­ra­no. Ma no­no­stan­te Eli­sa­bet­ta e Fran­ce­sco ab­bia­no fat­to di tut­to per schi­va­re i cu­rio­si, zig­za­gan­do sui viot­to­li di san­pie­tri­ni tra ri­sto­ran­ti­ni e bot­te­ghe, non han­no “se­mi­na­to” i pa­pa­raz­zi, ne­gli ul­ti­mi tem­pi sem­pre sul­le lo­ro trac­ce.

La bel­lez­za di Eli­sa­bet­ta, pla­sma­ta da lun­ghe ses­sio­ni di pi­la­tes e dal­le par­ti­tel­le di cal­cio im­prov­vi­sa­te con suo fi­glio, che pub­bli­ca su In­sta­gram, è ali­men­ta­ta da que­sta nuo­va emo­zio­ne. Sem­bra es­se­re tor­na­ta la ra­gaz­zi­na di un tem­po. È in­fat­ti sor­pren­den­te ve­de­re la Gregoraci, che non è mai sce­sa sot­to i do­di­ci cen­ti­me­tri di tac­co, pas­seg­gia­re co­me una tee­na­ger con snea­kers, pan­ta­lon­ci­ni e fel­pa del­la tu­ta co­lor fa­ta tur­chi­na. Un look spor­ti­vo, di­sin­vol­to, che sve­la la vo­glia di leg­ge­rez­za e di ab­ban­do­na­re le ri­gi­di­tà di cer­ti for­ma­li­smi gla­mour. An­che Fran­ce­sco spic­ca: pre­stan­za fi­si­ca che non ha nul­la da in­vi­dia­re a un di­vo di Hol­ly­wood, mo­di ga­lan­ti og­gi co­sì ra­ri, si in­tui­sce che si trat­ta di un uo­mo spe­cia­le, che può far brec­cia nel cuo­re di una don­na do­ta­ta di per­so­na­li­tà. Ere­de di una fa­mi­glia di in­du­stria­li, Fran­ce­sco ha mil­le pas­sio­ni: il surf, la bi­ci­clet­ta, la cor­sa e, ov­via­men­te, il vo­lo. Per nul­la mon­da­no, aman­te del­la buo­na mu­si­ca - suo­na bat­te­ria e bas­so - e del­la ri­ser­va­tez­za, pro­iet­ta la vi­ta di Eli­sa­bet­ta su un al­tro pia­no, lon­ta­no dai ri­flet­to­ri e dai red car­pet.

Quel­lo che emer­ge chia­ro è un fee­ling fat­to di sguar­di, sor­ri­si ac­cen­na­ti e ge­sti che ri­por­ta­no al pas­sa­to. A quan­do, da ra­gaz­zi, si tra­scor­re­va il tem­po a par­la­re di tut­to co­me se il mon­do si fos­se fer­ma­to. L’al­lea­to nu­me­ro uno era un mu­ret­to di pie­tra, che in quei mo­men­ti sem­bra­va co­mo­do co­me un so­fà. E c’era il de­si­de­rio di co­no­scer­si, di ascol­tar­si, di tes­se­re una re­la­zio­ne che fa bat­te­re il cuo­re. Quan­to po­trà di­ven­ta­re im­por­tan­te Fran­ce­sco per Eli­sa­bet­ta? Che con­tor­ni as­su­me­rà la

Lui è mol­to spor­ti­vo e per nul­la mon­da­no, in­vi­ta la Gregoraci ai mu­sei e sui col­li emi­lia­ni e lei ha det­to ad­dio al­la vi­ta scin­til­lan­te di un tem­po

lo­ro re­la­zio­ne? Dif­fi­ci­le pre­ve­der­lo, quel che è cer­to è che que­ste im­ma­gi­ni esclusive mo­stra­no un’in­ti­mi­tà da fa­vo­la. Mo­men­ti spe­cia­li ma ra­ri, per­ché Eli­sa­bet­ta e Fran­ce­sco vi­vo­no di­stan­ti, a ol­tre 350 chi­lo­me­tri. Lei con il fi­glio a Mon­te­car­lo, nel Prin­ci­pa­to di Mo­na­co, in una ca­sa af­fac­cia­ta sul ma­re, lui nel cen­tro di Par­ma, cit­tà vi­va­ce che of­fre su un piat­to d’ar­gen­to sia la buo­na ta­vo­la sia spun­ti cul­tu­ra­li. Non a ca­so qual­cu­no rac­con­ta di aver­li vi­sti in gi­ro per mu­sei. Oc­chia­li scu­ri, scar­pe co­mo­de e tan­ta vo­glia di fa­re scoperte sti­mo­lan­ti.

Mo­men­ti fu­ga­ci, pe­rò, per­ché per Eli­sa­bet­ta la prio­ri­tà è da sem­pre il fi­glio Na­than. Il suo te­so­ro più gran­de che con­di­vi­de con Flavio Bria­to­re, al qua­le è sta­ta le­ga­ta dal 2005 al­la fi­ne del 2017. Con lui è ri­ma­sto l’af­fet­to, la sti­ma, il ri­spet­to e, so­prat­tut­to, un’uni­tà di in­ten­ti nel vo­ler sal­va­guar­da­re il be­ne del lo­ro bam­bi­no. Quel­lo che co­lo­ra di lu­ce ogni gior­na­ta del­la Gregoraci. An­che se og­gi le sfu­ma­tu­re del­la sua fe­li­ci­tà han­no i co­lo­ri fre­schi di una pri­ma­ve­ra di cam­pa­gna, di un cie­lo ter­so, che si apre do­po un ac­quaz­zo­ne.

STRETCHING SENSUALISSIMO Lan­ghi­ra­no (Par­ma). Eli­sa­bet­ta sem­bra fa­re stretching men­tre ri­ca­ri­ca le ener­gie al­la lu­ce del so­le fi­nal­men­te cal­do di que­sto pazzo mag­gio. Nel­lo sti­rar­si, sol­le­va la fel­pa sve­lan­do un fi­si­co per­fet­to, asciut­to, de­ci­sa­men­te...

SCAM­BIO DI CONFIDENZE Lan­ghi­ra­no (Par­ma). Eli­sa­bet­ta Gregoraci, 38 an­ni, spen­sie­ra­ta co­me non la si ve­de­va da tem­po, chiac­chie­ra su un mu­ret­to con Fran­ce­sco Bet­tuz­zi, 42, im­pren­di­to­re, che pa­re chia­ra­men­te stre­ga­to da lei. Eli­sa­bet­ta è pu­re te­sti­mo­nial...

I LO­RO SGUAR­DI SO­NO IN SIN­TO­NIA Han­no il pas­so sin­cro­no e lo sguar­do ri­vol­to nel­la stes­sa di­re­zio­ne, Eli­sa­bet­ta e Fran­ce­sco. Lui, aman­te del­la na­tu­ra, l’ha por­ta­ta a sco­pri­re i ca­ste­li e i bor­ghi del­la cam­pa­gna emi­lia­na, vi­ci­no a Par­ma.

TRA LO­RO È FI­NI­TA SEI ME­SI FA Mon­te­car­lo. Un’im­ma­gi­ne di qual­che tem­po fa di Eli­sa­bet­ta con l’ex ma­ri­to Flavio Bria­to­re, 68 an­ni. So­no sta­ti le­ga­ti dal 2005 a di­cem­bre 2017. Ot­to an­ni fa è na­to il fi­glio Na­than Fal­co.

AM­MI­RA LE CURVE PER­FET­TE La sho­w­girl si chi­na per be­re l’ac­qua a una fon­ta­nel­la sot­to lo sguar­do di Fran­ce­sco che, pur con un cer­to sti­le, non può non re­sta­re in­can­ta­to da­van­ti al­le curve scol­pi­te di “Eli”.

TRA LE RO­SE SBUCA IL TATTOO Eli­sa­bet­ta guar­da Fran­ce­sco men­tre, cam­mi­nan­do, si av­vi­ci­na­no a un ro­se­to. Lui, fi­si­co atle­ti­co, ca­pel­lo pe­pe e sa­le e vol­to da star, sfog­gia un ta­tuag­gio et­ni­co, del­le Iso­le Sa­moa, sul brac­cio de­stro.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.