Asia Nuc­ce­tel­li è sfi­gu­ra­ta dai ri­toc­chi

GENTE - - Sommario - DI RO­BER­TA SPADOTTO

Due an­ni fa Asia Nuc­ce­tel­li esor­di­va in Tv, al­la pri­ma edi­zio­ne del Gran­de

Fra­tel­lo Vip, as­sie­me al­la ma­dre An­to­nel­la Mosetti. Era una ven­ten­ne in­quie­ta che ave­va fat­to di­scu­te­re per il flirt con An­drea Da­man­te e la ri­va­li­tà con la fi­dan­za­ta di lui, Giu­lia De Lel­lis. An­che do­po l'usci­ta dal­la Ca­sa la gio­va­ne aspi­ran­te sho­w­girl ha con­ti­nua­to a fa­re par­la­re di sé e non sem­pre in ter­mi­ni po­si­ti­vi. La ra­gaz­za, in­fat­ti, con l'ap­pog­gio di sua ma­dre, è ri­cor­sa a nu­me­ro­si ri­toc­chi di chi­rur­gia este­ti­ca di­ven­tan­do di fat­to ir­ri­co­no­sci­bi­le. Og­gi, pr que­sta ra­gio­ne, è uno dei ber­sa­gli pre­fe­ri­ti de­gli odia­to­ri del­la Re­te. A ogni sua fo­to po­sta­ta su In­sta­gram, do­ve ap­pa­re ogni vol­ta di­ver­sa - bion­da, le lab­bra ri­fat­te, gli zi­go­mi più spor­gen­ti, il na­so per­fet­to - Asia at­ti­ra, co­me una ca­la­mi­ta il fer­ro, cen­ti­na­ia di giu­di­zi ma­le­vo­li e per­si­no mi­nac­ce di mor­te. «Sei un mo­stro, non ti si ri­co­no­sce più», le ur­la­no sul Web. Le cri­ti­che so­no pio­vu­te non so­lo da uten­ti ano­ni­mi ma an­che da per­so­nag­gi co­no­sciu­ti. Co­me Cri­sti­na Ple­va­ni, vin­ci­tri­ce del pri­mo Gran­de Fra­tel­lo: “Pa­re la Lec­ci­so”. O il gior­na­li­sta Fi­lip­po Fac­ci che, sul pro­prio pro­fi­lo Fa­ce­book, ha fat­to un col­la­ge di fo­to di Asia com­men­tan­do: “Que­sta co­sa si chia­ma Asia Nuc­ce­tel­li, do­po nu­me­ro­si ri­toc­chi este­ti­ci”. La ra­gaz­za, clas­se 1996, non ha mai ne­ga­to il ri­cor­so al chiur­go, mi­ni­miz­zan­do pe­rò la na­tu­ra de­gli in­ter­ven­ti: «Non c’è nes­su­na fac­cia nuo­va. So­no ri­cor­sa al bi­stu­ri per si­ste­ma­re il na­so, mi so­no ri­fat­ta le lab­bra con aci­do ia­lu­ro­ni­co, quin­di non in ma­nie­ra chi­rur­gi­ca, non ho ri­toc­ca­to il se­no e ho fat­to sport per ot­te­ne­re il cor­po che so­gna­vo. Ho fat­to quel­lo che per me era ne­ces­sa­rio». Ma la tra­sfor­ma­zio­ne ra­di­ca­le è sot­to gli oc­chi di tut­ti e gli uten­ti dei so­cial han­no con­ti­nua­to a non ap­prez­za­re. Un an­no fa, la Nuc­ce­tel­li si era di­fe­sa con un lun­go po­st: “Io mi amo e se do­ma­ni mi sve­glio con una gran­dis­si­ma vo­glia di ta­tua­re un ca­val­lo in mez­zo al­la fron­te voi mu­ti do­ve­te sta­re. Per­ché il ca­val­lo in mez­zo al­la fron­te ri­guar­da so­lo me”. Non con­ten­ta, ave­va ri­ba­di­to que­sto con­cet­to a noi di

Gen­te che l’ave­va­mo in­con­tra­ta e fo­to­gra­fa­ta in esclu­si­va. «Quel­lo che per voi è un in­cu­bo, per me è un so­gno», fu­ro­no le sue pa­ro­le.

Ma evi­den­te­men­te Asia non è co­sì for­te co­me vuo­le far cre­de­re. Sua ma­dre, ol­tre a di­fen­der­la sui so­cial, ha an­che fat­to un ap­pel­lo in Tv. Ospi­te di Bar­ba­ra D’Ur­so a Do­me­ni­ca

Li­ve, An­to­nel­la Mosetti ha spie­ga­to la con­di­zo­ne di sua fi­glia, che in pas­sa­to era sta­ta vit­ti­ma di bul­li­smo: «A cau­sa dei suoi ri­toc­chi, Asia è sta­ta di­strut­ta psi­co­lo­gi­ca­men­te. E ora non vuo­le più ap­pa­ri­re in Tv».

E si fan­no in­si­sten­ti an­che le vo­ci sul­la fi­ne del­la sto­ria d’amo­re di Asia con il sur­fi­sta ro­ma­no Gian­fran­co Bat­ti­sti­ni, con il qua­le avreb­be do­vu­to con­vo­la­re a noz­ze a giu­gno del 2019. Una pro­va dell’ad­dio: la Nuc­ce­tel­li ha can­cel­la­to tut­te le fo­to di cop­pia dal suo pro­fi­lo In­sta­gram. Un en­ne­si­mo col­po al­la sua già fra­gi­le au­to­sti­ma.

di Ro­ber­ta Spadotto IL CAM­BIA­MEN­TO CON­TI­NUA Asia Nuc­ce­tel­li in una fo­to re­cen­te po­sta­ta su In­sta­gram che ha ri­ce­vu­to cen­ti­na­ia di cri­ti­che. Sot­to, la stes­sa ra­gaz­za nell’esta­te del 2017. An­che gli oc­chi pa­io­no ave­re un nuo­vo ta­glio. La metamorfosi è pro­fon­da.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.