Isoardi e Sal­vi­ni, fi­ne di un amo­re

«ERA FI­NI­TA DA ME­TÀ AGO­STO», DI­CE LEI. MA CO­ME? QUE­STE FO­TO SO­NO POSTERIORI! LUI PIACEVA MOL­TO AN­CHE AL­LA SUOCERA

GENTE - - Sommario - DI RO­BER­TA SPADOTTO

Eli­sa Isoardi e Mat­teo Sal­vi­ni han­no rot­to. La no­ti­zia bom­ba, che poteva es­se­re co­mu­ni­ca­ta con un isti­tu­zio­na­le lan­cio di agen­zia, è sta­ta da­ta all’Ita­lia al­la ma­nie­ra dei tee­na­ger. La conduttrice ha pub­bli­ca­to su In­sta­gram una fo­to dei tem­pi fe­li­ci, scat­ta­ta tra le len­zuo­la do­po un in­tui­bi­le mo­men­to di in­ti­mi­tà, e ha usa­to i ver­si di Gio Evan, poe­ta e can­tau­to­re pu­glie­se in vo­ga tra i gio­va­ni: «“Non è quel­lo che ci sia­mo da­ti a man­car­mi, ma quel­lo che avrem­mo po­tu­to dar­ci an­co­ra”. Gra­zie Mat­teo». Fo­to e te­sto a dir po­co biz­zar­ri per un ad­dio che ha co­me de­sti­na­ta­rio un vi­ce­pre­mier.

Tra le mi­glia­ia di uten­ti che han­no guar­da­to e com­men­ta­to la fo­to, mol­ti gli scan­da­liz­za­ti, sia tra i sup­por­ter sia tra chi non ama Sal­vi­ni: in ef­fet­ti, non si era mai vi­sto un mi­ni­stro dell’In­ter­no nu­do su un let­to. «Stai sba­glian­do, lui è un’isti­tu­zio­ne che non puoi esi­bi­re co­sì», scri­ve qual­cu­no ri­vol­to al­la Isoardi. «Do­ve­vi fi­ni­re la sto­ria con ele­gan­za», ri­bat­te un al­tro. Sal­vi­ni, pe­rò, non ha da­to pe­so al­la fo­to. Ha ri­bat­tu­to con la stes­sa mo­da­li­tà, un po­st su In­sta­gram: «Ho ama­to, ho per­do­na­to, si­cu­ra­men­te avrò an­che com­mes­so er­ro­ri, ma ci ho cre­du­to fi­no in fon­do. Pec­ca­to che qual­cu­no ave­va al­tre prio­ri­tà».

E ora, do­po le in­ti­me fo­to del pas­sa­to e i ser­ra­ti bot­ta e ri­spo­sta, dai qua­li sem­bra tra­spa­ri­re che la de­ci­sio­ne sia sta­ta pre­sa da lei e lui l’ab­bia ac­cet­ta­ta a ma­lin­cuo­re, ci si do­man­da co­me sia­no an­da­te dav­ve­ro le co­se. Per­ché la cri­si non è giun­ta all’im­prov­vi­so, si sa­reb­be con­su­ma­ta già a fi­ne esta­te. «Ci sia­mo la­scia­ti due me­si e mez­zo fa», so­stie­ne la Isoardi all’in­do­ma­ni di quel po­st su In­sta­gram (po­che ore pri­ma, pe­ral­tro, Sal­vi­ni era a ce­na con l’ami­ca gior­na­li­sta del Fo­glio An­na­li­sa Chi­ri­co: era spen­sie­ra­to, man­gia­va su­shi e be­ve­va cham­pa­gne, ha rac­con­ta­to la com­pa­gna di una se­ra). E al­lo­ra per­ché aspet­ta­re tan­to per dir­lo? E, per es­se­re pre­ci­si, l’ul­ti­mo ba­cio pub­bli­co tra Eli­sa e Mat­teo ri­sa­le al 30 ago­sto, al­la Mo­stra del Ci­ne­ma di Ve­ne­zia, quan­do, se la Isoardi non men­te, la sto­ria era già fi­ni­ta. E poi, per­ché lei ha con­ti­nua­to a ri­la­scia­re in­ter­vi­ste da in­na­mo­ra­ta? «Mat­teo è un or­so ma ti­fa per me», di­ce­va nei gior­ni in cui (era già set­tem­bre) esor­di­va al­la Pro­va del cuo­co, l’ago­gna­ta tra­smis­sio­ne ere­di­ta­ta dal­la Clerici. Ora in­ve­ce la Isoardi vuo­le met­te­re a ta­ce­re ogni il­la­zio­ne: «Ci sia­mo la­scia­ti pri­ma del­le no­mi­ne Rai. Il che di­mo­stra che non ho sfrut­ta­to il no­stro rap­por­to». D’ac­cor­do, ma i tem­pi non qua­dra­no. E le ma­le­lin­gue non si fer­ma­no a que­sta in­con­gruen­za: qual­cu­no in­si­nua che tra “le al­tre prio­ri­tà” di Eli­sa, cui ac­cen­na Sal­vi­ni, ci sia un nuo­vo compagno. So­no cir­co­la­te fo­to del­la conduttrice con ta­le An­drea Spa­no, che la se­gue co­me un’om­bra. «È un mio col­la­bo­ra­to­re», ha pre­ci­sa­to lei. Ri­ve­lan­do la ra­gio­ne di que­sta stra­na scor­ta: da più di die­ci an­ni sa­reb­be per­se­gui­ta­ta da uno stal­ker. Al­tra stra­nez­za.

E poi, a pro­po­si­to di tem­pi che non tor­na­no, co­me mai Sal­vi­ni avreb­be fat­to re­ca-

pi­ta­re al­la ex gli sca­to­lo­ni con i suoi abi­ti so­lo po­chi gior­ni pri­ma del cla­mo­ro­so ad­dio via so­cial e non due me­si e mez­zo fa?

La sto­ria d’amo­re tra la Isoardi e Sal­vi­ni, na­ta agli ini­zi del 2015 e de­gna or­mai del­le mi­glio­ri soap ope­ra, ha avu­to sem­pre i suoi al­ti e bas­si. «Ci sia­mo co­no­sciu­ti per un’in­ter­vi­sta quan­do la­vo­ra­vo a Uno­mat­ti­na », ave­va rac­con­ta­to lei a Gen­te, ri­ve­lan­do­ci i det­ta­gli del le­ga­me con “il nuo­vo vol­to dell’Eu­ro­pa”, per ci­ta­re la ri­vi­sta sta­tu­ni­ten­se Ti­me. Tra lo­ro mol­te le di­ver­si­tà, ma an­che una bel­la ar­mo­nia: «Io so­no ge­lo­sa, lui è più sicuro di sé. Tra i due il più mo­de­ra­to è lui. Più ri­fles­si­vo, pa­zien­te, pre­mu­ro­so». L’ir­re­quie­tez­za del­la Isoardi si fa no­ta­re nel luglio 2017 quan­do vie­ne pa­pa­raz­za­ta a Ibiza men­tre ba­cia un al­tro. Sem­bra la fi­ne di tut­to. E in­ve­ce Mat­teo per­do­na, su­pe­ra, mi­ni­miz­za. Po­co do­po quel tra­di­men­to la cop­pia è in­sie­me a Pon­te di Le­gno, fe­li­ce. Lui la de­fi­ni­sce «la don­na del­la mia vi­ta» e lei gli fa eco con le stes­se pa­ro­le.

Mat­teo co­no­sce Ir­ma, la mam­ma di Eli­sa, la con­qui­sta con la sua sim­pa­tia, e l’amo­re ri­ce­ve il sug­gel­lo di uf­fi­cia­li­tà an­che in fa­mi­glia. Lei è ac­can­to a Sal­vi­ni du­ran­te la du­ra cam­pa­gna elet­to­ra­le 2018 ed è fe­li­ce fi­no al­le la­cri­me per il suo trion­fo di mar­zo. In pri­ma­ve­ra la Isoardi posta una fo­to su In­sta­gram men­tre sti­ra le ca­mi­cie di Mat­teo, at­ti­ran­do­si le sti­let­ta­te del­le fem­mi­ni­ste. Sem­bra­va­no una cop­pia de­sti­na­ta al ma­tri­mo­nio. E ora il col­po di sce­na: l’ad­dio. «Il mo­ti­vo del­la rot­tu­ra? Ci ve­de­va­mo po­chis­si­mo per via dei re­ci­pro­ci im­pe­gni», ha spie­ga­to lei. Que­sta esta­te Eli­sa ave­va scrit­to po­st si­bil­li­ni: «Ho im­pa­ra­to che si può vo­la­re an­che da so­li, non c’è nes­su­no che me­ri­ta il tuo cie­lo». Ep­pu­re dal suo en­tou­ra­ge an­co­ra ades­so so­sten­go­no: «Lei tie­ne mol­to a Mat­teo». Stes­sa fra­se spiaz­zan­te dal­le per­so­ne vi­ci­ne al mi­ni­stro: «Tie­ne mol­to a Eli­sa». An­co­ra stra­nez­ze. E in tan­to mi­ste­ro tut­to ap­pa­re pos­si­bi­le, an­che un ra­pi­do ri­tor­no di fiam­ma.

NEL LUGLIO 2017 LEI ERA A IBIZA CON UN AL­TRO. MA LUI LA PERDONÒ

LA SCONVENIENTE IM­MA­GI­NE CHE SANCISCE LA ROT­TU­RA Eli­sa Isoardi, 35 an­ni, ha po­sta­to sui so­cial que­sta fo­to, scat­ta­ta do­po un mo­men­to di to­ta­le in­ti­mi­tà, per co­mu­ni­ca­re il suo ad­dio con Mat­teo Sal­vi­ni, 45. Una scel­ta di­scu­ti­bi­le, con­si­de­ra­to il ri­spet­to che si do­vreb­be al­la ca­ri­ca che lui ri­co­pre. Co­mun­que c’è chi dà una let­tu­ra psi­co­lo­gi­ca al­la scel­ta: è il mes­sag­gio di una don­na che so­gna di ri­co­min­cia­re con l’ex.

A VE­NE­ZIA PAREVANO FE­LI­CI Ve­ne­zia. Sal­vi­ni e la Isoardi, il 30 ago­sto, al­la Mo­stra del ci­ne­ma: si ba­cia­no (a si­ni­stra) e sem­bra­no una cop­pia nep­pu­re lon­ta­na­men­te sfiorata da nu­bi di cri­si. Ma lei il 6 no­vem­bre ha det­to: «La no­stra sto­ria è fi­ni­ta due me­si e mez­zo fa». Quin­di pri­ma del 30 ago­sto. Per­ché al­lo­ra quel ba­cio?

MAM­MA IR­MA DISSE “SÌ” Gri­za­ne Ca­vour (Cu­neo). In que­ste fo­to di un an­no fa Mat­teo Sal­vi­ni ba­cia Ir­ma, la ma­dre di Eli­sa. La “suocera” era sta­ta con­qui­sta­ta dal­la sim­pa­tia del lea­der del­la Le­ga.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.