Al Ba­no dà for­fait al­la D’Ur­so: il ma­lo­re è sol­tan­to una scu­sa?

IL CAN­TAN­TE NON SI PRE­SEN­TA A “DO­ME­NI­CA LI­VE” DO­PO AVER CONCORDATO OGNI DET­TA­GLIO. MO­TI­VI DI SA­LU­TE, È LA TARDIVA SPIE­GA­ZIO­NE. MA QUAL­CU­NO PUN­TA IL DITO SU RO­MI­NA E SU UNA RE­GI­STA OCCULTA

GENTE - - Sommario - DI SABRINA BONALUMI

Nel­la mia car­rie­ra non mi è mai ca­pi­ta­to di sal­ta­re un ap­pun­ta­men­to. Ie­ri è sta­ta la pri­ma vol­ta. So­no sta­to ma­le. Do­po il con­cer­to di sa­ba­to se­ra a Zu­ri­go non avevo più ener­gia e ho sen­ti­to le for­ze man­ca­re. Mi han­no fat­to un’inie­zio­ne e ho do­vu­to fa­re ri­po­so as­so­lu­to per ri­pren­der­mi. Ora sto be­ne, mi sto im­bar­can­do per la Ci­na do­ve ter­rò al­cu­ni con­cer­ti».

Per ca­pi­re cer­te sto­rie è be­ne rac­con- tar­le se­guen­do una trac­cia non cro­no­lo­gi­ca. Par­ten­do dall’ul­ti­mo epi­so­dio per ri­sa­li­re al prin­ci­pio di una vi­cen­da che sta te­nen­do ban­co da gior­ni. Lu­ne­dì 5 no­vem­bre per Al Ba­no è sta­to “the day af­ter”, il gior­no do­po il cla­mo­ro­so for­fait da­to a Bar­ba­ra D’Ur­so che l’aspet­ta­va tre­pi­dan­te nel suo sa­lot­to do­me­ni­ca­le per un’in­ter­vi­sta e che, aven­do per­so le trac­ce del can­tan­te, ha lan­cia­to l’al­lar­me. «Al Ba­no non è sce­so dall’ae­reo do­ve un no­stro au­ti­sta lo at­ten­de­va per con­dur­lo qui. È un com­por­ta­men­to stra­no per un gran­de pro­fes­sio­ni- sta co­me lui. Un suo ami­co ha ri­spo­sto al suo cel­lu­la­re di­cen­do che nel­la not­te ave­va avu­to un ma­lo­re e sta­va­no aspet­tan­do i me­di­ci. So­no mol­to pre­oc­cu­pa­ta».

Se­ria, oc­chi sgra­na­ti, la conduttrice lan­cia la bom­ba che rim­bal­za im­paz­zi­ta nel tu­bo ca­to­di­co. I cel­lu­la­ri dell’ar­ti­sta e dell’en­tou­ra­ge so­no stac­ca­ti, il si­len­zio di­ven­ta pe­san­te. Si pen­sa di tut­to, si te­me per la sa­lu­te del leo­ne di Cel­li­no San Mar­co, già pro­va­to da un in­far­to e da una ische­mia. Si az­zar­da­no ipo­te­si tra il di­spa­ra­to e il di­spe­ra­to, vi­sto che Bar­ba­ra si

tro­va sen­za l’ospi­te di pun­ta del suo show. E, so­prat­tut­to, sen­za una spie­ga­zio­ne. «Ci sia­mo sen­ti­ti con Al Ba­no fi­no a ve­ner­dì se­ra al­le 20.30, pri­ma del con­cer­to in Svizzera», ha spie­ga­to Bar­ba­ra in di­ret­ta. «Sia­mo sta­ti qui fi­no all’una a pre­pa­ra­re i ser­vi­zi. Lui poteva av­vi­sa­re, ha an­che il mio cel­lu­la­re, ma...». Ma è spa­ri­to. Il mi­ste­ro si in­fit­ti­sce si­no a quan­do la fa­mi­glia e lo staff del can­tan­te di­ra­ma­no un’agen­zia stam­pa per ras­si­cu­ra­re sul suo sta­to di sa­lu­te, nel­la qua­le con­fer­ma­no la par­ten­za per la Ci­na il gior­no do­po, lu­ne­dì, per un tour di con­cer­ti. Ma il ma­lo­re, dun­que? C’è sta­to dav­ve­ro e ha mes­so ko il can­tan­te, sep­pur per una man­cia­ta di ore, o è sta­ta una scu­sa per non fa­re una le­va­tac­cia e sca­pi­col­lar­si a Co­lo­gno Mon­ze­se per par­te­ci­pa­re a Do­me­ni­ca li­ve? Chi co­no­sce il can­tan­te non ne di­scu­te l’one­stà e non du­bi­ta cer­to del ma­les­se­re, tut­ta­via per­ce­pi­sce che qual­co­sa non tor­na. Per­ché non av­vi­sa­re? Per­ché spa­ri­re? Per­ché lasciare tut­ti con il fia­to so­spe­so e una conduttrice con una ca­sel­la man­can­te nel puzz­le del­la sua tra­smis­sio­ne? C’è chi so­spet­ta che sul­lo sfon­do di que­sta vi­cen­da ci sia la guer­ra sen­za esclu­sio­ne di col­pi tra le due si­gno­re del­la do­me­ni­ca: la D’Ur- so, su Ca­na­le5, e Ma­ra Ve­nier, su Ra­iu­no. C’è chi è ar­ri­va­to per­si­no a de­li­nea­re un re­tro­sce­na do­ve po­treb­be an­che esi­ste­re una sor­ta di re­gia nel “bi­do­ne“di Al Ba­no, re Mi­da de­gli ascol­ti di ogni tra­smis­sio­ne in cui met­te pie­de. Die­tro­lo­gia a buon mer­ca­to o so­spet­to ap­pas­sio­nan­te? Non va di­men­ti­ca­to che Ro­mi­na Po­wer è gran­de ami­ca del­la Ve­nier, dal­la qua­le è sta­ta ospi­te del­le pri­me due pun­ta­te del­la nuo­va Do

me­ni­ca in, e lo stes­so ha fat­to Al Ba­no, in un’uni­ca oc­ca­sio­ne. E non va scor­da­to nem­me­no che Do­me­ni­ca li­ve è uno de­gli in­di­riz­zi te­le­vi­si­vi pre­fe­ri­ti di Lo­re­da­na Lec­ci­so, ex di Al Ba­no, ami­cis­si­ma del­la conduttrice. E che in­fi­ne, or­mai è stra­no­to, tra Ro­mi­na e Lo­re­da­na non cor­re esat­ta­men­te buon san­gue. Quin­di, pro­va­te a fa­re due più due e avre­te chi si è coa­liz­za­to per fa­re uno sgam­bet­to a chi. Nel mez­zo, vo­ce so­li­sta fuo­ri dal co­ro, c’è Al Ba­no. Che pro­se­gue la sua vi­ta in buo­na fe­de, nel ri­spet­to del­la fa­mi­glia, dei fi­gli, de­gli equi­li­bri non sem­pre sem­pli­ci da man­te­ne­re nel la­vo­ro e nel­la sa­lu­te. Sa­lu­te che, do­po un con­cer­to stre­pi­to­so con Ro­mi­na al­lo Spor­thal­le di Zu­ri­go, nel cuo­re del­la not­te, ha lan­cia­to se­gna­li di stan­chez­za. «Dovevo fermarmi un at­ti­mo per ricaricare le ener­gie», ha det­to Al Ba­no.

E chi ci di­ce che il ri­po­so as­so­lu­to consigliato dai me­di­ci per la sua ri­pre­sa ma­ga­ri non sia sta­to cal­deg­gia­to an­che dal­la ex mo­glie? È un’ipo­te­si av­vin­cen­te. Ro­mi­na vuo­le be­ne ad Al Ba­no e tie­ne al­la sua sa­lu­te. Con­si­gliar­gli di ral­len­ta­re e pren­der­si il tem­po di ri­met­ter­si è una pre­mu­ra che vie­ne dal cuo­re. E se que­sto crea scom­pi­glio all’al­tra do­me­ni­ca, a quel­la del­la “con­cor­ren­za”, che ci si può fa­re? La sa­lu­te vie­ne sem­pre pri­ma di tut­to. Su­bi­to do­po... si vo­la in Ci­na per un tour. E sa­lu­ti a Bar­ba­ra.

«DOVEVO FERMARMI UN AT­TI­MO PER PO­TER RICARICARE LE ENER­GIE»

PRI­MA L’ACUTO POI IL CROL­LO Zu­ri­go (Svizzera). Tre im­ma­gi­ni del con­cer­to che Al Ba­no, 75 an­ni, e Ro­mi­na Po­wer, 67, han­no te­nu­to al­lo Spor­thall. Ad ac­com­pa­gnar­li sul pal­co c’era la lo­ro ter­zo­ge­ni­ta, Cri­stel, 32, che a mag­gio li ha re­si non­ni di un bim­bo: Kai. Fi­ni­ta la se­ra­ta, il can­tan­te si è sen­ti­to man­ca­re for­ze ed ener­gie.

LE EX DI AL BA­NO NON GIOCANO PER LA STES­SA SQUA­DRA Due pro­gram­mi si con­ten­do­no le ex di Al Ba­no. A si­ni­stra, Ro­mi­na Po­wer ab­brac­cia l’ami­ca Ma­ra Ve­nier, 68 an­ni, del­la qua­le è sta­ta ospi­te due vol­te a Do­me­ni­ca in. A de­stra, Bar­ba­ra D’Ur­so, 61, pa­dro­na di ca­sa di Do­me­ni­ca li­ve, strin­ge a sé Lo­re­da­na Lec­ci­so, 46, che re­cen­te­men­te ha por­ta­to in Tv an­che sua fi­glia Ja­smi­ne Car­ri­si.

DE­VE ES­SE­RE CAUTO: HA GIÀ AVU­TO UN IN­FAR­TO Ro­ma. Al Ba­no sul let­to dell’ospe­da­le San­to Spi­ri­to do­po l’in­far­to del di­cem­bre 2016. È fuo­ri pe­ri­co­lo e al­la no­stra Bonalumi af­fi­da la pri­ma in­ter­vi­sta. (Fo­to Li­vio An­ti­co­li).

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.