GUI­DA al­le noz­ze d’ar­gen­to

Que­sta è la set­ti­ma­na del mio an­ni­ver­sa­rio di ma­tri­mo­nio.

GIOIA - - Seneparla -

Sic­co­me mio ma­ri­to è un uo­mo ver­go­gno­sa­men­te for­tu­na­to, la set­ti­ma­na scor­sa era quel­la del ven­ti­cin­que­si­mo an­ni­ver­sa­rio del­le noz­ze di Ba­rack e Mi­chel­le Oba­ma, e quin­di ades­so ab­bia­mo le re­go­le del fe­steg­gia­men­to per­fet­to. In­nan­zi­tut­to: de­vo par­ti­re con le mie ami­che. Mi­chel­le è an­da­ta a par­la­re con Shon­da Rhi­mes al­la Penn­syl­va­nia Con­fe­ren­ce for wo­men, noi pos­sia­mo ac­con­ten­tar­ci di una ma­ra­to­na di Scan­dal – la set­ti­ma sta­gio­ne è ap­pe­na co­min­cia­ta – in un qual­che re­sort (con spa, grazie) del­la To­sca­na: non è co­sì che si di­ven­ta so­fi­sti­ca­te guerriere? Do­po­di­ché, lui si met­te­rà d’ac­cor­do con lo staff, e a un cer­to pun­to – ma non quan­do si ba­cia­no – ir­rom­pe­rà sul­lo scher­mo per sor­pren­der­mi con un mes­sag­gio di au­gu­ri. Ba­rack ha det­to da­van­ti a tut­te che Mi­chel­le non so­lo è sta­ta una com­pa­gna straor­di­na­ria, un’ami­ca fi­da­ta, l’uni­ca che è sem­pre riu­sci­ta a far­lo ri­de­re e a sin­ce­rar­si che fa­ces­se co­se in cui cre­de­va, ma al­tre­sì un no­bi­le esem­pio per le lo­ro fi­glie e tut­ta la na­zio­ne, e sen­za mai per­de­re for­za, gra­zia e bell’aspet­to. Mio ma­ri­to può ri­spar­miar­si la par­te su “tut­ta la na­zio­ne”. In cam­bio: io po­ste­rò su Twit­ter una no­stra fo­to di quel gior­no (in cui sto me­glio io) e un pa­io di cuo­ri­ci­ni. Tan­ti au­gu­ri, te­so­ro.

In­sie­me Ba­rack e Mi­chel­le Oba­ma nel­la fo­to da lei po­sta­ta su Twit­ter per il ven­ti­cin­que­si­mo an­ni­ver­sa­rio di noz­ze. Quan­do si so­no spo­sa­ti, lui ave­va 31 an­ni e lei 28.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.