Mas­si­mo Pap­po­ne

50 AN­NI

GQ (Italy) - - Storie -

At­tua­li­tà. Ma­na­ging di­rec­tor di La­zard. Lau­rea­to al­la Boc­co­ni in Bu­si­ness Ad­mi­ni­stra­tion e con in ta­sca un MBA In­sead, è ar­ri­va­to nel­la ban­ca d’affari a novembre 2006 do­po ol­tre die­ci an­ni pas­sa­ti in Gold­man Sa­chs, do­ve era re­spon­sa­bi­le per l’in­vest­ment ban­king in Ita­lia.

Ri­ser­va­to. Quan­do è ar­ri­va­to in La­zard si è su­bi­to oc­cu­pa­to dei gran­di clien­ti tri­co­lo­ri del­la grif­fe e del­le ope­ra­zio­ni cros­sbor­der. Og­gi è a ca­po del team che se­gue i dossier più im­por­tan­ti. L’ul­ti­ma mis­sio­ne è sta­ta quel­la di por­ta­re in Bor­sa Ovs, la so­cie­tà di ab­bi­glia­men­to che fa par­te del grup­po Coin. Se il 2014 era ini­zia­to be­ne per la ban­ca in Ita­lia − as­si­sten­do a feb­bra­io il fon­do Usa Black­sto­ne nell’in­gres­so nel­la grif­fe del­la fa­mi­glia Ver­sa­ce −, il 2015 è ini­zia­to an­co­ra me­glio: La­zard è in­fat­ti sta­ta scel­ta dal mi­ni­ste­ro dell’economia per ac­com­pa­gnar­lo nel­la quo­ta­zio­ne in Bor­sa di Po­ste Ita­lia­ne, pre­vi­sta en­tro la fne dell’an­no. Gra­zie an­che al­la squadra di Pap­po­ne.

Se­gni par­ti­co­la­ri. Di ciò che fa fuori dai suoi uf­f­ci non si sa qua­si nul­la: l’uo­mo in­fat­ti non ama sta­re sot­to i ri­fet­to­ri.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.