Al­chi­mie in mood new­yor­ke­se

Smon­ta, ri­mon­ta, crea: Chad Mu­ra­wc­zyk la­vo­ra co­me un de­si­gner. Par­ten­do da una sce­no­gra­fia

GQ (Italy) - - Care/ Scent -

Su que­gli stes­si mar­cia­pie­di An­dy Wa­rhol si ve­de­va con Ba­squiat. E nel­la via pa­ral­le­la vi­ve­va Da­vid Bo­wie. Per­ciò quan­do si è tro­va­to a cer­ca­re la pri­ma ve­ra ve­tri­na per MIN New York, nel 2008 e in pie­na re­ces­sio­ne, Chad Mu­ra­wc­zyk ha scel­to di in­ve­sti­re in Cro­sby Street, a So­ho. Era già al la­vo­ro da no­ve an­ni, bi­so­gna­va fa­re il sal­to. Il suo pen­sie­ro: «Una vi­ta ben vis­su­ta è una col­le­zio­ne di bei mo­men­ti». E an­co­ra: «Il tem­po è il no­stro uni­co ve­ro pa­tri­mo­nio; co­me lo spen­dia­mo do­vreb­be mo­ti­var­ci a pren­de­re la de­ci­sio­ne mi­glio­re».

Pas­sa­re qual­che ora nel suo flag­ship sto­re, un luo­go che po­treb­be tra­sfor­mar­si fa­cil­men­te in uno spea­kea­sy, ac­col­ti da di­va­no in cuo­io, tra li­bri, pro­dot­ti al­tri­men­ti in­tro­va­bi­li per il groo­ming e fi­le di fla­co­ni to­tal black, è già un mo­do in­te­res­san­te di pas­sa­re del tem­po: si può pre­no­ta­re un Be­spo­ke Fra­gran­ce Flight (40 mi­nu­ti, 250 $), una se­du­ta di do­man­de e re­spi­ri per sco­pri­re The One, la fra­gran­za più adat­ta a sé.

Mu­ra­wc­zyk si de­fi­ni­sce un de­si­gner, pri­ma che pro­fu­mie­re. «Sta­bi­li­sco un te­ma e l’emo­zio­ne che de­ve su­sci­ta­re». Co­me fan­no i re­gi­sti e gli ar­chi­tet­ti. «De­ci­do qua­le sa­rà la sce­na e gli even­ti che vi si svol­ge­ran­no, e quin­di il fi­na­le». Ri­co­no­sce­re gli odo­ri e met­ter­li in or­di­ne è un eser­ci­zio che ha ini­zia­to a pra­ti­ca­re al col­le­ge. Qua­lun­que fos­se l’am­bien­te in cui si tro­va­va, Mu­ra­wc­zyk ini­zia­va a “se­zio­na­re” gli odo­ri nell’aria. «Il mon­do è fat­to di mi­sce­le di pro­fu­mi: se ca­pi­sci co­me so­no co­strui­te, hai la chia­ve per co­struir­ne di nuo­ve. So­lo tue». Il ri­sul­ta­to è una li­nea di fra­gran­ze che at­ti­ra uo­mi­ni da ogni do­ve. I più for­tu­na­ti, che pos­so­no spe­ri­men­ta­re di per­so­na. Per tut­ti gli al­tri c’è la Re­te: le sue Scent Sto­ries so­no di­spo­ni­bi­li an­che in Di­sco­ve­ry Set, con “as­sag­gi” dei va­ri ca­pi­to­li ol­fat­ti­vi. _ (Marla Tarta)

Moon Du­st : aper­tu­ra mi­ne­ra­le con no­te di si­li­ce, ozo­no e ta­bac­co ( 75 ml, 240 €). So­pra, lo spa­zio al 117 di Cro­sby St. Us.min.com

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.